Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
21 febbraio 2011

Uefa, 5 turni di stop per Gattuso. Il Milan non farà ricorso

print-icon
ris

Joe Jordan preso al collo da Gennaro Gattuso nel corso di Milan-Tottenham (foto getty)

Ringhio è stato punito con 4 giornate di squalifica per l'aggressione a Joe Jordan. Queste verranno conteggiate dopo la gara di ritorno con il Tottenham, che il giocatore avrebbe comunque saltato a causa del giallo sotto diffida rimediato a S. Siro

Guarda i video della Champions "effetto stadio"

I gol della Champions da Sky Sport

Rissa Gattuso-Jordan: le foto

Gennaro Gattuso non giocherà più in questa Champions League a meno che il Milan non arrivi in finale. La Commissione Disciplinare e di Controllo della Uefa è andata giù pesante nei confronti del centrocampista rossonero, sanzionato con cinque giornate di squalifica (quattro più una perché diffidato e ammonito) dopo quanto accaduto martedì scorso, nell'andata degli ottavi di Champions disputata a San Siro tra Milan e Tottenham.

Gattuso, che si è poi scusato, ha prima messo le mani al collo e poi rifilato una testata a Joe Jordan, ex giocatore del Milan e ora vice allenatore degli Spurs. La disciplinare si è riunita oggi per discutere il caso e considerare il referto ufficiale dell'arbitro e del delegato e alla fine ha optato per una squalifica severa che gli farà saltare, oltre al ritorno, le eventuali gare di quarti e semifinali.

Sul sito ufficiale dei rossoneri si legge, in un comunicato delle 17:55, che "in merito alla squalifica del calciatore Gennaro Ivan Gattuso, la Società non impugnerà la decisione presa oggi dal Control and disciplinary body dell’Uefa".

Commenta sul forum del Milan