08 marzo 2011

Fuori una: la Roma affonda nel gelo di Donetsk

print-icon
mex

L'arbitro Webb espelle Mexes: anche per la Roma in Europa è cartellino rosso

Lo Shakhtar, già vittorioso 3-2 all'andata, ha rifilato ai giallorossi un sonoro 3-0 estromettendo la squadra di Montella dal torneo. Espulso Mexes, Borriello sbaglia un rigore, De Rossi da prova tv: per la Roma non c'è niente da salvare. LE FOTO

Guarda i video: le emozioni della Champions minuto per minuto

I gol della Champions da Sky Sport

GUARDA LE PAGELLE DI SHAKHTAR DONETSK-ROMA

Guarda la cronaca del match



Fuori una: è la Roma la prima italiana ad abbandonare la Champions League, eliminata agli Ottavi dopo il 3-0 subito nel gelo di Donetsk dallo Shakhtar, reti firmate da Hubschmann, Willian ed Eduardo, nell'ambito di una sfida che avrà anche una coda, perché all'arbitro Webb è sfuggita una gomitata, tanto grave quanto gratuita, di De Rossi a Srna. Le immagini televisive però hanno visto tutto, e per il centrocampista giallorosso arriverà inevitabilmente anche una lunga squalifica, tanto per non farsi mancare niente. Perché la Roma ha perso la partita, ma anche la testa, in alcuni suoi uomini, e dalla trasferta ucraina c'è davvero poco da salvare.

L'eliminazione della Roma era un esito previsto e prevedibile, dopo la scellerata sconfitta maturata nella gara di andata, un 2-3 in rimonta che aveva aperto agli ucraini le porte della qualificazione. C'era ancora Ranieri, in panchina all'Olimpico, e alla fine il debutto europeo di Montella ha solamente certificato la fine dei giochi per la Roma in questa edizione della Champions League. Nata male - l'1-0 è arrivato dopo nemmeno 20 minuti - la gara per i giallorossi è proseguita nel peggiore dei modi, perché la reazione romanista allo svantaggio si è in effetti vista, ma si è infranta poco prima della mezz'ora quando Borriello ha fallito il rigore che avrebbe, in teoria, potuto dare il la ad una clamorosa rimonta. Invece no, invece niente. E quando poi, a fine tempo, Mexes è stato cacciato per doppia ammonizione con i giallorossi sotto di una rete, a quel punto sarebbe servito un miracolo. Chi faceva miracoli, però, se n'è andato da un pezzo. E non si parla di Ranieri.

Barcellona-Arsenal 3-1. Nell'altra sfida della serata, la rimonta si è invece verificata: sconfitto 2-1 all'Emirates, il Barcellona è riuscito a ribaltare il risultato contro l'Arsenal, vincendo 3-1 nella gara di ritorno (doppietta di Messi e gol di Xavi, Gunners in gol grazie a un'autorete di Busquets) e qualificandosi per i Quarti di finale.

Commenta nel forum di Fantacampioni

Gioca subito a Fantacampioni!