Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
25 maggio 2011

Il vulcano ostacola la finale? Blaugrana, andateci in Barça

print-icon
vul

Col Vulcano non si scherza: il Barcellona anticipa di due giorni il viaggio in aereo e vola a Londra (Foto Ansa)

Champions. Migliaia di passeggeri nel panico dopo che le ceneri del vulcano islandese Grimsvotn hanno causato la cancellazione di 500 voli: tra questi, i tifosi del Barcellona con destinazione Wembley, a cui il sito del club consiglia 3 opzioni di viaggio

FOTO - United-Barça, la storia si ripete: nel 2009 finì così

Tutti i gol della Champions da Sky Sport

di VALERIO SPINELLA

Mentre l'eruzione del più grande vulcano attivo dell'Islanda sta perdendo potenza, una scia del pennacchio di fumo che ha cominciato a elevarsi dal Grimsvotn sabato scorso, ha raggiunto la Scozia e diverse aree dell'Inghilterra del nord, disturbando il traffico aereo. Un rischio troppo grande per il Barcellona, impegnato sabato sera contro il Manchester United nella Finale di Champions League in programma a Wembley. I blaugrana hanno deciso di volare a Londra con due giorni di anticipo rispetto alla tabella di marcia iniziale e potranno allenarsi all'Emirates Stadium, lo stadio dell'Arsenal.

A questo punto, i disagi coinvolgono la tifoseria culé, che si vede costretta a correre ai ripari per seguire il Barça a Wembley nell'appuntamento più importante della stagione. Per dare una mano ai fedeli, il sito ufficiale blaugrana ha stilato un testo con le istruzioni utili per chi avesse il prezioso tagliando tra le mani e tanti dubbi e timori in testa.
I soci muniti di biglietto e con un viaggio "FCBViatges" avranno tre opzioni per raggiungere la capitale inglese.

1) aspettare il volo acquistato: nel caso in cui i voli possano partire regolarmente da Barcellona, questa opzione garantisce il ritorno da Londra al capoluogo catalano a prescindere dal fatto che nel frattempo venga chiuso lo spazio aereo. In questo caso, infatti, il viaggio di ritorno sarebbe assicurato senza costi aggiuntivi, in pullman.
Nel caso in cui non partissero voli da Barcellona, il socio recupererebbe il costo del biglietto aereo, ma non quello del tagliando per lo stadio.

2) prenotare un viaggio in pullman: fino alle ore 19 di giovedì, a un prezzo di 190 €, i soci possono prenotare un posto in pullman garantendosi l'ingresso a Wembley. Il viaggio, con partenza da Barcellona alle 9 di venerdì mattina, avrebbe una durata di 20 ore (includendo le tratte fino a Calais e l'ultima parte fino a Londra). Il ritorno, da Londra, prevede la partenza domenica a mezzanotte per una durata sempre di 20 ore. In questo caso, compatibilmente con una situazione di regolare traffico aereo, il ritorno rispetterebbe il programma iniziale (volo).

3) viaggiare autonomamente: per chi scegliesse di raggiungere Wembley in modo autonomo, questa opzione contempla la possibilità di tornare a Barcellona in volo, quindi senza perdere la seconda metà del pacchetto acquistato (sempre nel caso in cui non venga chiuso il traffico aereo nel weekend). Previsto il rimborso nel caso in cui vengano cancellati i voli.

Le istruzioni per i tifosi tengono conto anche dei soci che non hanno acquistato un pacchetto di viaggio "FCBViatges". In questo caso, l'opzione consigliata è quella del pullman: il Barcellona offre la possibilità di acquistare una prenotazione per un posto al prezzo di 250 €.
Non contemplata, quindi, l'ipotesi di circumnavigare la penisola iberica. Sarà mica possibile che chi ama il Barça soffra di mal di mare?

Guida Tv: segui la Finale di Champions League su Sky