14 settembre 2011

Mazzarri: "Meritavamo il secondo gol, è l'unico rammarico"

print-icon
maz

Grande prova del Napoli che ha pareggiato 1-1 in trasferta nella prima di Champions contro il Manchester City

Alla fine del match finito 1-1 contro il City, l'allenatore degli azzurri dice che "negli ultimi minuti si poteva rischiare di più". De Laurentiis: "Potevamo uscire con una vittoria". Per Mancini i suoi sono stati "meno scaltri del solito". LE FOTO

NEWS - "Napoli, vinci meritando. Emozioni? Macché, io soffro" - Napoli da Champions, 24 anni dopo la notte del Bernabeu - Maggio 2011: EuroNapoli, è di nuovo Champions dopo Maradona

Guarda anche: Napoli cuore e grinta, tragica Inter col Trabzonspor

LE PAGELLE

"Nella ripresa abbiamo giocato come vogliamo noi e ci siamo sciolti. Meritavamo forse di segnare il secondo gol, poi abbiamo cominciato a tirare da lontano, è l'unico rammarico". Walter Mazzarri esprime un po' di rammarico alla fine dell'incontro con il City di Mancini, sulla carta proibitivo per il Napoli. Ai microfoni di Sky, il tecnico sottolinea che la sua squadra "nel primo tempo è partita contratta, poi ci siamo sciolti. Ci sta che su una punizione possiamo subire il pareggio, anzi negli ultimi minuti si poteva anche rischiare".

De Laurentiis: "Bisogna essere più concreti" - Il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, è soddisfatto per la prestazione del Napoli, anche se con un po' di rammarico. "Forse - commenta a fine gara - si poteva fare qualcosa di più ed uscire con una vittoria dal campo di Manchester. Comunque sono contento. Credo che il futuro potrà riservarci ancora delle grosse soddisfazioni in questa competizione, che è davvero difficilissima". Il rammarico del presidente dipende dal fatto che "il gol del City è nato da un nostro errore". "E' inutile pensare a fare i giocolieri - dice De Laurentiis - bisogna essere più concreti". "Gli impegni incalzano - conclude - ed ora dobbiamo pensare al Milan che ci aspetta domenica sera in un'altra grande sfida al San Paolo. Comunque siamo fiduciosi, soprattutto ora che è tornato al gol Cavani". 

Mancini: "Abbiamo lasciato troppo spazio" -
Risultato giusto, quello di stasera tra Manchester City e Napoli, per il tecnico della squadra inglese, Roberto Mancini. "Nel primo tempo non abbiamo avuto problemi, mentre nel secondo abbiamo sofferto i contropiede del Napoli", ha detto Mancini ai microfoni di Sky. "Abbiamo lasciato troppo spazio al Napoli, pericoloso in contropiede", ha aggiunto il tecnico di Jesi, secondo il quale uno dei problemi è stato che molti giocatori del City volevamo risolvere la partita e c'è stata un po' di confusione. Nel complesso, "siamo stati meno scaltri, meno precisi delle altre partite, ma sono contento della prova della squadra", ha concluso Mancini.

Voglia di Champions, commenta la prima giornata nel Forum

Guarda anche:

Pedro e Villa non bastano. Barça-Milan finisce 2-2
FOTO: Il racconto degli altri match del martedì

Mazzarri: "In campo senza paura". Mancini: "Match speciale"