26 settembre 2011

Mazzarri dà un calcio alle critiche: "Il Villarreal ci teme"

print-icon
maz

Walter Mazzarri non vuol sentir parlare di critiche. Il suo Napoli è temuto anche in Europa

Il tecnico, alla vigilia del match con gli spagnoli che potrebbero fare a meno di Rossi, non vuol sentir parlare di crisi: "Chi viene al San Paolo ha due risultati su tre a disposizione, vengono a fare la partita della vita"

Tutta la UEFA Champions League è solo su Sky

FOTO - Sfoglia l'album della Champions League

Guarda la Champions sul tuo pc

Guida tv: così Napoli-Villarreal su Sky Sport

"Ho sentito parlare di un Napoli in crisi. Le situazioni kafkiane di cui parlavo l'anno scorso si stanno verificando...". Walter Mazzarri cita di nuovo Kafka per commentare i giudizi più severi espressi sul suo Napoli dopo il pareggio casalingo con la Fiorentina. "Siamo per la prima volta in Champions e dopo due vittorie in campionato parlavano di noi come  della squadra da battere. E' una crisi questa?", domanda Mazzarri alla vigilia della sfida di Champions col Villarreal al San Paolo. "Si passa da un estremo all'altro e questo è sbagliato. Tutti i segnali si guardano al contrario. Ne parlavo l'anno scorso: le situazioni kafkiane si stanno verificando".

Il tecnico del Villarreal, Juan Carlos Garrido, ha definito il Napoli la migliore squadra italiana. "Nel giro di pochi mesi è cambiato tutto. E' cambiata la visione degli altri verso di noi. Il Villarreal è squadra di seconda fascia, noi di quarta. Ma sento dire che noi siamo la squadra che fa più paura e mi sembra una cosa strana che non sta né in cielo né in terra. Siamo da pochissimo a questi livelli, il Villarreal ha giocato una semifinale di Champions e in teoria siamo noi che dobbiamo pensare che hanno qualcosa più di noi", osserva il tecnico.

"Ma allo stesso tempo – aggiunge - questo ci inorgoglisce. Tempo fa il Villarreal veniva qui pensando di stravincere e invece ora è cambiata la visione. Chi viene al San Paolo ha due risultati su tre a disposizione, vengono a fare la partita della vita perchè il Napoli ha dimostrato di essere squadra da alta classifica. Per noi questa è una difficoltà in più e la nostra crescita deve passare anche da questo".

"Noi -continua- dobbiamo pensare come sempre fatto da quando io sono qui. Per noi sono tutte finali e i ragazzi hanno sempre  interpretato così le partite. Domani metteremo tutto quello che abbiamo in corpo per cercare di prevalere sul Villarreal e la prossima partita faremo lo stesso, poi a bocce ferme faremo i bilanci". Il  Villarreal rischia di perdere Giuseppe Rossi: "A me risulta che c'è, è venuto qui con la squadra...", è il commento di Mazzarri, che invece è certo del forfait di Christian Maggio: "E' l'unico che ha fatto quattro partite di seguito, il rammarico è che lo abbiamo perso sia con la Fiorentina sia con il Villarreal. Vedremo se con l'Inter ci sarà".

Assente illustre -
"Rossi in campo con il Napoli? Ci siamo sentiti e credo che la sua presenza al San Paolo possa essere definitivamente esclusa. Probabilmente l'infortunio saraà più lungo del previsto. Salvo miracoli dell'ultimo momento, lo escludo certamente". Federico Pastorello, agente di Giuseppe Rossi, esclude la presenza dell'attaccante del Villarreal nel match di Champions League in programma domani sul campo del Napoli.

"Lo hanno portato con la squadra, ma non sarà purtroppo della partita. Il Villarreal, avendo perso in casa con il Bayern, sa che  dovrà fare la gara nel tentativo di vincerla. Il Napoli, ovviamente, giocando in casa e con la squadra al completo, cercherà di prendere l'intera posta in palio. Sarà dunque una partita molto bella, dispiace non vedere Giuseppe in campo perché è una pedina fondamentale per il gioco del Villareal", aggiunge Pastorello.

"Rossi al Napoli? Rimanemmo colpiti, io e Giuseppe, dal grande affetto e la stima che il presidente De Laurentiis ha espresso  pubblicamente. Ci risulta che ci siano stati contatti tra le due società, non direttamente con noi", afferma il procuratore. "Il presidente De Laurentiis parlò anche direttamente con Giuseppe. Rossi si trova molto bene al Villarreal,  nel momento in cui dovesse decidere di lasciare la maglia gialla lo farebbe solo per la possibilità di trasferirsi nei migliori 4-5 club al mondo", dice riferendosi ad eventuali operazioni di mercato. "Il  Napoli sta dimostrando di meritare la classifica e le ambizioni che ha il suo presidente. Non si può mai sapere, nella vita mai dire mai. Ci sarà tempo per vedere se questa cosa potrà o meno concretizzarsi",  conclude.

Credete nella qualificazione del Napoli agli ottavi? Ditelo nel Forum

CHAMPIONS LEAGUE 2017-2018

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky