Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
30 settembre 2013

La maledizione del Faraone: ancora ko, niente Ajax

print-icon
[an error occurred while processing this directive]

Il giocatore del Milan si è fermato ancora. In allenamento prima della partenza per Amsterdam si è procurato una microfrattura al piede e, quindi, resterà a Milano. Ne avrà per 20 giorni-un mese

Nuovo infortunio per il milanista El Shaarawy che, nell'allenamento del mattino, si è procurato una "microfrattura al quarto osso metatarsale del piede sinistro" e quindi non parte con la squadra per Amsterdam dove è in programma la sfida di Champions League con l'Ajax. Il Milan lo ha comunicato poco dopo l'annuncio delle convocazioni, in cui era inserito il nome dell'attaccante, che da pochi giorni ha smaltito una lesione al bicipite femorale della destra. Sono da valutare i tempi di recupero per il nuovo infortunio.

Stop di 20 giorni, un mese
- Il Milan dovrà fare a meno del Faraone per "circa 20 giorni, un mese". E' questa la previsione di stop formulata da Massimiliano Allegri per l'attaccante. "Dispiace - ha detto Allegri a Sky da Amsterdam, dove i rossoneri domani sfideranno l'Ajax - perché stava bene, era tornato in buona condizione dall'infortunio muscolare".

La tristezza del Faraone su Twitter


Galliani: "Peccato" - "Dispiace per l'infortunio di El Shaarawy, ma bisogna guardare comunque con ottimismo alla partita di Amsterdam": così l'ad del Milan Galliani ha commentato il nuovo ko dell'attaccante, di cui ha avuto conferma poco prima di arrivare a Malpensa per partire con la squadra e con Barbara Berlusconi alla volta di Amsterdam, dove domani i rossoneri affronteranno la sfida di Champions League con l'Ajax.