Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
26 agosto 2014

Napoli, carica Benitez: "Vogliamo vincere. Ci pensa Higuain"

print-icon
[an error occurred while processing this directive]

Alla vigilia del match decisivo contro l'Athletic, l'allenatore azzurro punta tutto sul Pipita: "Può fare sempre la differenza". Callejon suona la carica: "Siamo il Napoli e vogliamo giocare la Champions"

Il pareggio dell’andata al San Paolo, penalizza il Napoli. Alla vigilia del ritorno del preliminare di Champions League, gara da dentro e fuori, Rafa Benitez e José Maria Callejon caricano la propria squadra. L’Athetic Bilbao al San Mames, fa paura. Il Napoli porta rispetto e sa che, per vincere, servirà una gara perfetta. Rafa Benitez ha grande fiducia: “Abbiamo rispetto dell’Athetic ma giocheremo per vincere. Al San Paolo l'Athletic si è difeso bene pressandoci, nonostante ciò abbiamo avuto quattro o cinque occasioni per segnare". Importantissimo sarà come sempre Gonzalo Higuain: “Deve essere decisivo in ogni partita perché può fare la differenza, soprattutto contro l'Athletic. Lo ha già fatto anche in passato. Ma non sarà una tragedia se non dovessimo qualificarci".

Bilbao da chi la conosce bene - Callejon sa bene qual è l’ambiente e l’aria che si respira a Bilbao. “Giocheremo in uno stadio difficilissimo contro una squadra di cui abbiamo grande rispetto. Ma siamo il Napoli, siamo qua per vincere, abbiamo tanti giocatori di alto livello e vogliamo giocare la Champions”. Per lui, dall’andata, non è cambiato nulla: "Era difficile prima. Lo è anche adesso. Il pareggio dà a loro un po’ di vantaggio ma noi sappiamo che dobbiamo scendere in campo e segnare e fare una partita perfetta. Conosciamo le qualità dell’Athletic Bilbao soprattutto in casa".

Valverde tiene alta la tensione – L’allenatore dell’Athletic Bilbao Ernesto Valverde sa che il Napoli giocherà per vincere, per questo avverte i suoi: "Non possiamo adagiarci sul pareggio e pensare solo a non prendere gol. Sarebbe un errore". Nella sua conferenza stampa prepartita, Valverde ha indicato ai suoi che fare domani: "Dobbiamo giocare una gara completa in difesa e in attacco a Napoli gli azzurri sono andati all'arrembaggio dopo il nostro gol e non siamo riusciti a difenderci bene, ma in questa gara giocheremo al San Mames e l'apporto del pubblico sarà determinante". L’Athletic potrebbe tornare nei gironi di Champions quindici anni dopo: "E' facile preparare queste partite, perché i giocatori sono già molto motivati. E' una partita straordinaria, per la prima volta il nuovo stadio è tutto esaurito e vogliamo che entri nella storia anche per la vittoria e la qualificazione".