Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
14 aprile 2018

Del Piero: "Mai detto nulla contro Buffon, parole riportate solo in parte: queste cose feriscono"

print-icon

L'ex numero 10 della Juventus ha affidato a un post su twitter la sua amarezza dopo che alcuni mezzi di informazione avevano riportato male o solo in parte le sue parole, rilasciate all'Originale di Sky, sullo sfogo di Buffon dopo il rigore e l'espulsione contro il Real: "Chi ha insinuato che io sia contro Gigi oppure contento dell'eliminazione della Juventus è in malafede". Riascoltando le sue parole non si può che dargli ragione 

BUFFON ALLE IENE: "SFOGO AVEVA UNA LOGICA, LO RIFAREI MA CON PAROLE PIU' CIVILI"

ZIDANE NON CI STA: "BASTA DIRE CHE IL RIGORE E' UN FURTO"

Tutta la UEFA Champions League è solo su Sky

Mai contro Buffon. Mai contro la sua Juventus. D'altronde, come potrebbe essere altrimenti. Alessandro Del Piero era stato abbastanza chiaro commentando all'Originale le parole a caldo di Buffon subito dopo l'eliminazione contro il Real Madrid, condizionata dalla decisione dell'arbitro inglese Oliver di fischiare un rigore a pochi secondi dalla fine per un intervento di Benatia su Lucas Vazquez. Aveva usato parole forti il numero 1 della Juventus, alle quali il suo ex capitano aveva risposto con un discorso chiaro e preciso, che presupponeva una grande comprensione della condizione emotiva di Buffon, ma che poi, solo nel finale, prendeva garbatamente le distanze dalle parole e dal tono usato contro il direttore di gara. Ascoltare per credere.

Del Piero: "Buffon? Tra qualche giorno userà toni diversi"

"Emotivamente sono stra vicino a Gigi - aveva spiegato Del Piero all'Originale - perché quando sei vicino a un'impresa del genere e ti sfugge proprio agli ultimi secondi ti girano altamente e lui è stato molto bravo a mantenere la calma per quasi tutta l'intervista. Quando ha parlato di cuore è stato straordinario come sempre, perché come ogni volta in questi casi da il meglio di sé, soprattutto quando ha parlato della Roma e del tifo che ha fatto per i giallorossi contro il Barcellona. Quando ha parlato dell'arbitro, onestamente, ho fatto fatica a comprenderlo. Non ho capito perché abbia dovuto fare riferimento alla partita d'andata, anche perché nel calcio devi analizzare un momento specifico, bello o brutto che sia, ma un determinato momento, e credo che sull'arbitro tra qualche giorno si esprimerà con altre parole". Tutto qua. Parole chiare e semplici. Di solidarietà, vicinanza e amicizia per il momento di difficoltà, di leggera distanza sulle parole usate nei confronti dell'arbitro.

Pirlo difende Buffon "Avrà esagerato, ma va compreso"

Eppure nei giorni scorsi c'è evidentemente chi ha fatto girare un po' le scatole all'ex capitano della Juventus, scottato da qualche titolo troppo forte di alcuni mezzi di informazione che avevano raccontate le sue parole come una netta presa di distanza dal suo ex compagno. Addirittura di felicità per la sconfitta della sua Juventus. Per questo oggi l'ex numero 10 bianconero ha voluto esprimere tutta la sua amarezza, tramite twitter: "Di quello che ho sentito e soprattutto letto in questi giorni, nel merito, rispetto tutte le opinioni. Ma chi ha insinuato - magari riportando solo in parte quello che ho detto - che io sia contro Gigi, in malafede o contento dell'eliminazione della Juve, ferisce. Anche se non merita nemmeno attenzione. Ma come siamo messi? Ale"

Champions, tutti i video della Juve

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi