user
24 aprile 2018

Liverpool-Roma, De Rossi: "Salah ci ha fatto male. Credo alla rimonta"

print-icon
Daniele De Rossi, Roma

Daniele De Rossi, Roma (Lapresse)

Il centrocampista giallorosso dopo la sconfitta con il Liverpool: "Rimonta possibile. Salah? L'ho visto bene... è un grande giocatore". Fazio: "Non è ancora tutto perso, lotteremo fino all'ultimo secondo e lo faremo anche grazie alla nostra gente"

RIVIVI MINUTO PER MINUTO LIVERPOOL-ROMA

LE PAROLE DI DI FRANCESCO

Tutta la UEFA Champions League è solo su Sky

La reazione finale a tenere viva la speranza per la gara di ritorno, dopo il 5-2 di Anfield a favore del Liverpool all'Olimpico servirà una nuova impresa per permettere alla Roma di approdare in finale. Una sconfitta, quella contro i Reds, che il difensore giallorosso Fazio ha commentato così nell'immediato post gara: "Abbiamo segnato due gol negli ultimi minuti, abbiamo creato tante occasioni nel primo tempo e anche nel secondo. Abbiamo sbagliato, dobbiamo però continuare. Cosa è successo? Pensiamo alle cose positive, lotteremo fino all'ultimo secondo, non è ancora tutto perso, daremo tutto fino alle fine come abbiamo già dimostrato", le parole del calciatore della Roma. Fazio ha poi proseguito: "Al ritorno, con la nostra gente all'Olimpico lotteremo ancora di più, lo faremo fino all'ultimo secondo. I nostri due gol sono arrivati quando Salah è uscito? Non cambia niente, questo è il calcio. Siamo una grande squadra, vogliamo arrivare ancora più lontano", ha concluso il difensore della Roma.

De Rossi: "Salah ci ha fatto male"

"Salah? Lo conosciamo, è un grande giocatore e una grande persona. Stasera ci è costato caro, ma sono felice per lui. È migliorato molto negli ultimi 16 metri, sta diventando decisivo come immaginavamo potesse esserlo. Possiamo aggrapparci a quanto fatto nei quarti di finale, che ci dice che è possibile rimontare. Abbiamo il diritto di crederci e il dovere di provarci, per noi e per la gente che vuole bene alla Roma", questo il commento a caldo di Daniele De Rossi al termine della gara persa contro il Liverpool. Il centrocampista della Roma poi aggiunge: "A Barcellona mi era sembrata una partita sfortunata, oggi invece l'abbiamo approcciata bene e poi abbiamo sofferto quello che conoscevamo, la loro profondità, ci servirà da lezione per il ritorno. Dare una spiegazione tattica non rivedendo la partita sarebbe sbagliato. Loro sono forti, hanno preparato la partita sulla loro partenza, da quel punto di vista siamo stati bravi. Abbiamo fatto 20-25 minuti buoni. Sulla profondità siamo stati meno bravi, anche se è difficile coprirla contro chi è più veloce di te".

De Rossi "La rimonta non è impossibile"

De Rossi poi prosegue: "La sensazione è che a Barcellona c'era da giocarsi una partita, sfuggita per episodi. Oggi c'è stato un black out. Ci sono sempre tre gol da recuperare, non sarà facile, ma sappiamo che non è impossibile. Stanchezza fisica o mentale? Stiamo pagando l'avere addosso due grandi squadre, come Inter e Lazio. Ci stanno dando fastidio, la stanchezza non è fisica, abbiamo una rosa larga, tanti giocatori vengono alternati, un po' mentalmente la Champions ti può distrarre, ma non possiamo permettercelo. Appello per i tifosi? Non c'è bisogno, dobbiamo far sì che possano vivere una serata come quella già vissuta contro il Barcellona, un risultato clamoroso ma non impossibile", ha concluso Daniele De Rossi.

CHAMPIONS, TUTTI I VIDEO DELLA ROMA

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI
I più visti di oggi