user
21 ottobre 2018

Juventus, Szczesny: "Contro il Manchester United sarà una battaglia. Genoa? Due punti persi, troppe disattenzioni"

print-icon

Il portiere bianconero in esclusiva a Sky Sport: "Siamo delusi dopo il pareggio di Genoa, volevamo vincere ma siamo stati spesso disattenti". Ora la Champions: "Contro il Manchester United sarà una partita fisica, una battaglia. L'ultima volta che ho giocato a Old Trafford ho vinto e voglio continuare a farlo"

MANCHESTER UTD-JUVE LIVE

CHAMPIONS, GLI ARBITRI DELLA 3^ DI JUVE E ROMA

BUFFON: "FINALE CHAMPIONS CON LA JUVE? NO, GRAZIE"

Tutta la UEFA Champions League è solo su Sky

Per la prima volta in stagione la Juventus non ha raccolto il bottino pieno: sabato, contro il Genoa, i bianconeri non sono riusciti ad andare oltre l’1-1, permettendo così alle avversarie (Napoli, ora a -4, in primis) di recuperare terreno in classifica. A cercare di spiegare lo stop in campionato ci ha provato Wojciech Szczęsny, uno dei leader della squadra di Massimiliano Allegri: “Personalmente credo che la vittoria ci prepari sempre meglio per la partita successiva - ha ammesso - però contro il Genoa ci è rimasta questa delusione: volevamo vincere la partita e portare a casa i tre punti”. Qualcosa non è andato, soprattutto dopo la pausa: “Ci è mancata un po' di attenzione e nel secondo tempo abbiamo reso un gol un po' troppo facile, così abbiamo perso due punti importanti”.

"Contro lo United sarà battaglia"

La Juventus è chiamata ora subito a ricominciare la sua marcia: martedì, in Champions League, i bianconeri affronteranno a Old Trafford il Manchester United di Mourinho: “Ora bisogna mettere la testa su Manchester - ha continuato Szczęsny - Contro il Genoa c’è stata un po' di disattenzione, soprattutto sul gol: in quell’occasione ci siamo tutti fermati perché pensavamo che la palla sarebbe andata fuori e invece l’avversario l’ha presa, l'ha crossata molto bene e l'inserimento della mezzala ci ha punito. È mancata un po' di concentrazione dentro l’area”. Tornando alla sfida europea: “Quella contro il Manchester United sarà una partita difficile, sarà una partita fisica e una battaglia. Siamo motivati, impossibile non esserlo in partite come questa". Per Ronaldo ritorno al passato: "Sappiamo tutti cosa ha fatto a Manchester. Ora però è nostro e ci aspettiamo che continui a fare grandi cose. L’esordio a Old Trafford? Quella volta (era il 2010 e vestiva la maglia dell’Arsenal, ndr) in Premier League ho perso, ma l'ultima volta che sono stato all'Old Trafford ho vinto. E adesso con la Juve voglio continuare a farlo”, ha concluso.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi