Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
11 dicembre 2018

Youth League, l'Inter batte il PSV ma non basta: nerazzurri eliminati

print-icon

Una netta vittoria dei nerazzurri di Madonna non basta. Il 3-0 al Psv allenato da van Nistelrooy non ha garantito il passaggio agli ottavi di finale. Il Tottenham ha battuto 2-0 il Barcellona assicurandosi il secondo posto nel girone e la qualificazione al turno successivo

INTER-PSV LIVE

CHAMPIONS LIVE: LA DIRETTA GOL

CHAMPIONS, L'INTER SI QUALIFICA SE...

Tutta la UEFA Champions League è solo su Sky

Un'eliminazione amara. Non è bastata una prova super e un 3-0 inflitto al Psv all’ultimo turno della Youth League: l’Inter di Madonna è stata eliminata dalla Champions League Under 19. Con la netta vittoria del pomeriggio, l’Under 19 nerazzurra si era un po' trovata nella stessa situazione della Prima squadra in Champions. Doveva vincere, e sperare in un pareggio o una sconfitta degli Spurs a Barcellona (già agli ottavi da primi). Che però non è arrivata: gli inglesi hanno vinto in trasferta 2-0 grazie ai gol di Parrott al 17’ e Richards all'89'. Formazione rimaneggiata per i blaugrana, che ha chiuso il girone a 11 punti. Grazie al 2-0 gli inglesi hanno raggiunto 9 punti in classifica scavalcando l’Inter ferma a 7, al secondo posto. Quello utile per passare il turno.

Adorante e Colidio super

Nel pomeriggio la prova dei nerazzurri era stata perfetta grazie ai tre gol messi a segno dagli attaccanti Adorante e Colidio, alla quinta rete nella competizione, e da Roric. C’è da dire forse che la squadra di Madonna ha trovato la quadra soltanto nelle ultime due partite quando, grazie a sei punti ottenuti, sembrava aver rimesso in piedi un girone che sembrava decisamente compromesso dopo la sconfitta dell’andata proprio contro il PSV.

La partita

Una partita condotta con grande carattere da parte dell’Inter, che nella ripresa ha messo il turbo. Dopo un primo tempo particolarmente teso e nel quale non sono mancati duri scontri in mezzo al campo, nella seconda frazione di gioco i ragazzi di Madonna hanno mostrato grande superiorità sui pari età guidati da van Nistelrooy. Pur senza lo squalificato Schirò e l’infortunato Salcedo, l’Inter è riuscita a sbloccare il match al 64’ grazie ad Adorante, bravo a svettare più in alto di tutti e a mandare di testa in rete un pallone messo in mezzo da Pompetti. Immediatamente vicina al raddoppio sempre con Adorante, l’Inter ha trovato la rete del 2-0 al 79’ con Roric, il più veloce a piazzare la botta dal limite dell’area sugli sviluppi di un’azione partita da un calcio d’angolo. Sul finale, poi, a chiudere i conti la firma del solito Colidio, arrivato a quota cinque gol in Youth League.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi