Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
11 dicembre 2018

Caressa: "Ad Anfield serve un Napoli con personalità. Insigne fondamentale, a partita in corso Milik carta in più"

print-icon

La partita contro il Liverpool per il Napoli sarà un vero e proprio esame di maturità. Stasera gli azzurri devono dimostrare di essere una squadra aperta all’Europa

LIVERPOOL-NAPOLI LIVE

CHAMPIONS LIVE: LA DIRETTA GOL

IL NAPOLI SI QUALIFICA SE...

Tutta la UEFA Champions League è solo su Sky

Cosa cambia rispetto all’andata? Tutto, a partire dall’assenza di Gomez a casa con una caviglia fratturata. Sicuramente è un Liverpool che può contare su 10 clean sheet in campionato ed è un numero da non dimenticare, però è anche vero che in Europa deve giocare in maniera diversa e "sporgersi" un po’ più in avanti. Poi ad Anfield quando il pubblico si mette a spingere, ci sono quei 5-10 minuti di pressione in cui devi dimostrare grande personalità. Secondo me questo sarà un esame di maturità per il Napoli e basta con i luoghi comuni: qui il Napoli deve dimostrare di essere una città e squadra aperta all’Europa, come ha già dimostrato in questo cammino importantissimo di Champions League e penso che da questo punto di vista Ancelotti sia la miglior garanzia perché ad Anfield Road è importante affermare la propria personalità. Le squadre che riescono a farlo, ne escono bene, le altre trovano davvero molte difficoltà. 

Fattore Insigne

L’Importanza d’Insigne? L’ha dimostrata all’andata, ed è fondamentale, soprattutto con la difesa del Liverpool che giocherà con due centrali: Matip e Van Dijk. E non mi sorprenderei di vedere gli uomini che sono previsti e cioè Milner ed Henderson a centrocampo con Wijnaldum, ma con due più stretti vicini alla difesa e Milner un po’ più alto, più del 4-3-3 classico che quest’anno Klopp ha utilizzato relativamente poco. E perché sa che lì, centralmente, la velocità può essere la grande arma del Napoli. Penso dunque che l’importanza di Insigne sia in fase conclusiva, ma anche sulla sua capacità di lanciare in verticale Mertens.

La carta del Napoli a partita in corso potrebbe essere Milik

Nel corso della partita non sottovaluterei di vedere Milik che è un giocatore che ha dimostrato nelle ultime due partite di aver ritrovato la capacità di segnare e di farsi trovare sotto porta. Per gli attaccanti è molto importante vivere momenti così perché ritrovi fiducia, tiri meglio in porta, sei più sicuro quando vai a concludere. Ma non dimentichiamoci che c’è una carta importante da giocare a partita in corso….

"Insigne importante non solo per fase conclusiva"

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi