Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
16 aprile 2019

Porto-Liverpool, tutto quello che c'è da sapere sui quarti di Champions League 2019

print-icon

Chiamato a ribaltare il 2-0 della gara d'andata, il Porto affronterà in casa il Liverpool nel ritorno dei quarti di finale della competizione. Statistiche, curiosità, precedenti e stato di forma: tutto quello che c'è da sapere sul match

PORTO-LIVERPOOL LIVE

Tutta la UEFA Champions League è solo su Sky

Quando e dove si gioca Porto-Liverpool?

La gara tra Porto e Liverpool, valida per il match di ritorno dei quarti di finale di Champions League, si giocherà mercoledì 17 aprile 2019 allo stadio do Dragão di Oporto con fischio d’inizio in programma alle ore 21.

Dov’è possibile guardare Porto-Liverpool?

Il match tra la formazione portoghese e i Reds sarà trasmesso mercoledì 17 aprile 2019 a partire dalle ore 21 su Sky Sport Football e Sky Sport HD, canale 253.

Quanti sono i precedenti tra le due squadre?

Sono sette i confronti diretti tra il Porto e il Liverpool, per ultimo quello disputato ad Anfield nella gara d’andata dei quarti di finale della competizione in corso che ha visto il successo della squadra allenata da Klopp per 2-0 grazie alle reti realizzate da Keita e Firmino. In tutte le precedenti occasioni, la formazione portoghese non è mai riuscite a battere il Liverpool: quattro le vittorie per gli inglesi e tre i pareggi, 14 le reti complessive messe a segno dai Reds contro le due del Porto.

Curiosità

Dopo il successo per 2-0 nella gara d’andata, il Liverpool è nettamente favorito per il passaggio del turno. Attenzione però a numeri e statistiche: due delle tre squadre che hanno perso il match d'andata con due di scarto negli ottavi di finale di questa  Champions League sono poi riuscite a superare il turno,  si tratta del Manchester United contro il Paris Saint-Germain e della Juventus contro l'Atletico Madrid. In tutte le sei precedenti occasioni in cui il Porto ha perso la gara d’andata con 2 o più gol di scarto nella fase a eliminazione diretta di Champions League/Coppa dei Campioni è poi stato eliminato. Dall'inizio della scorsa stagione, il Liverpool ha vinto tre delle quattro trasferte nella fase  a  eliminazione  diretta  in  Champions  League,  perdendo  solo  contro  la  Roma  in  semifinale (4-2); i Reds inoltre non hanno mai perso contro il Porto in sette sfide in competizioni europee (quattro vittorie e tre pareggi), mantenendo tre volte la porta inviolata, un dato che sicuramente Klopp spera di confermare. La formazione portoghese giocherà poi con una motivazione in più, chiamata a riscattare la pesantissima sconfitta subita nella scorsa stagione proprio contro il club inglese: la più larga sconfitta casalinga del Porto in competizioni europee, infatti, risale alla sfida della  scorsa stagione di Champions League contro il Liverpool (0-5) negli ottavi di finale della competizione.

Qual è lo stato di forma delle due squadre?

Il Porto, a pari punti al primo posto in classifica insieme al Benfica, è reduce da una lunga serie di vittorie consecutive in campionato (cinque), per ultima quella ottenuta in trasferta contro il Portimonense per 3-0. Riuscire a rimontare il 2-0 dell’andata contro il Liverpool è un’impresa difficilissima, ma sicuramente non impossibile: il Porto è l'unica squadra rimasta in questa stagione di Champions League ad aver vinto il 100% dei match casalinghi (4 su 4), tra questi anche quello contro la Roma, eliminata ai tempi supplementari negli ottavi di finale della competizione. Non ottiene cinque o più successi consecutivi in casa nel torneo dal dicembre 1999, quando raggiunse quota sei. Tra i protagonisti più attesi in casa portoghese c’è sicuramente Moussa Marega che ha segnato in tutte e quattro le partite casalinghe del Porto in questa stagione di Champions League. Il Liverpool è primo in classifica in Premier League dove è impegnato in un avvincente duello con il Manchester City in vetta: grazie al successo per 2-0 sul Chelsea nell’ultimo turno di campionato, la squadra di Klopp ha ripreso la vetta della classifica con due lunghezze di vantaggio sui rivali che però hanno disputato una partita in meno. Salah ma non solo, tanti i calciatori che possono essere protagonisti in casa Liverpool: tra loro sicuramente Sadio Mané che ha segnato una tripletta contro il Porto all'Estádio do Dragão nella scorsa  stagione di Champions League; solo Luiz Adriano contro il Bate Borisov e Cristiano Ronaldo contro l'Atletico Madrid hanno realizzato più di una tripletta contro lo stesso avversario nel torneo, mentre nessun giocatore ne ha mai trovate due fuori casa contro  una squadra.

Le squadre in Youth League

Il Porto - insieme a Chelsea, Hoffenheim e Barcellona - è ancora in corsa nella competizione e giocherà il 26 aprile la semifinale contro l'Hoffenheim, con la possibilità di sfidare in finale una tra Barcellona e Chelsea. Il Liverpool, invece, è stato eliminato agli ottavi di finale contro la Dinamo Zagabria.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi