Dinamo Zagabria-Atalanta 1-0, nerazzurri battuti in Youth League: decide il gol di Karrica

Champions League

Poca fortuna per i baby nerazzurri allenati da Brambilla, sconfitti 1-0 all'esordio in Youth League. Sul campo della Dinamo Zagabria decide la rete di Karrica in avvio di ripresa. Piccoli vicino al vantaggio nel primo tempo, traversa di Gyabuaa al 72' e grandi parate del portiere Josipovic. Esame da non sbagliare il prossimo 1 ottobre contro lo Shakhtar, piegato 3-1 dal Manchester City

DINAMO ZAGABRIA-ATALANTA LIVE

IL PROGRAMMA DI MERCOLEDI' 18 SETTEMBRE - LA GUIDA

DAL 20 SETTEMBRE DAZN1 SUL CANALE 209 DI SKY: LA GUIDA

DINAMO ZAGABRIA-ATALANTA 1-0

49’ Karrica

DINAMO ZAGABRIA (4-3-3): Josipovic; Hrvoj, Sutalo, Gvardiol, Jurisic; Jankovic, Franjic, Krizmanic (91' Stranput); Karrica (75' Kocar), Sipos, Marin (82' Radonjia). All. Jovicevic

ATALANTA (4-3-3): Gelmi; Ghislandi (86' Italeng), Okoli, Guth, Ruggeri (78' Brogni); Gyabuaa, Panada (66' Cortinovis), Da Riva; Traoré, Piccoli, Cambiaghi. All. Brambilla

Poca fortuna per l’Atalanta di scena in Youth League, competizione inaugurata con una sconfitta nel gruppo C. Allo Stadion Hitrec Kacian di Zagabria vince 1-0 la Dinamo, successo targato Karrica che macchia l’esordio dei ragazzi di Brambilla. La spuntano i croati con un gol ad inizio ripresa, rete negata invece dal portiere Josipovic ai bergamaschi pericolosi in più occasioni soprattutto con Piccoli e Ghislandi. E dove non arriva il portiere di casa provvede la traversa, colpita da Gyabuaa al 72'. Atalanta che tornerà in campo l’1 ottobre contro lo Shakhtar Donetsk, battuto 3-1 dal Manchester City.

La cronaca della partita

Botta e risposta in avvio con il tiro dalla distanza di Traoré (fuori misura) e il tentativo di Karrica, pallone che sfila sul fondo. Al 26’ grande opportunità per Piccoli dal colpo di testa a botta sicura: determinante il salvataggio di Josipovic sulla linea. Primo tempo all’insegna dell’equilibrio ma, dopo l’intervallo, a mettere la freccia sono i croati di Jovicevic: la firma è del vivacissimo Karrica, autore della conclusione in area che non lascia scampo a Gelmi. Faticano i nerazzurri ad alzare i ritmi, pericolosa invece la Dinamo con lo stesso Karrica che cerca fortuna dalla distanza: blocca Gelmi che gli nega il bis. Impreciso invece Marin che da ottima posizione non inquadra lo specchio. Reagiscono i ragazzi di Brambilla, vicini al pareggio al 72’ con la clamorosa traversa colpita di testa da Gyabuaa. Al 78’ Franjic spara alto e tre minuti più tardi rimedia il 2° giallo che vale l’espulsione. Superlativo nel finale Josipovic su Ghislandi, destro sventato col piede a negare un pareggio che l’Atalanta avrebbe meritato. E nemmeno Traoré dalla distanza può festeggiare l’1-1 a Zagabria prima del fischio finale.

I più letti