Champions, 1000 tifosi dell'Atalanta bloccati alla frontiera dalla polizia croata

Champions League

Problemi al confine con la Croazia: circa mille tifosi bergamaschi bloccati alla frontiera dalla polizia, che a bordo dei bus avrebbe rinvenuto oggetti considerati pericolosi. Dopo l'intervento della UEFA, sono arrivati allo stadio a metà del primo tempo

LA CRONACA DI DINAMO ZAGABRIA-ATALANTA

DAL 20 SETTEMBRE DAZN1 SUL CANALE 209 DI SKY: LA GUIDA

Un migliaio di tifosi dell'Atalanta è rimasto per ore alla frontiera tra Slovenia e Croazia per controlli della polizia sui pullman partiti da Bergamo alla volta di Zagabria per la prima partita della fase a gironi della Champions League. La situazione si è sbloccata solo verso dalle 20.30 grazie all'intervento della UEFA. La polizia croata avrebbe rinvenuto a bordo alcuni oggetti considerati pericolosi - aste non a norma e cavatappi - con l'intenzione di far rientrare i mezzi in Italia attraverso la Slovenia. Dopo l'intervento della UEFA, i tifosi nerazzurri sono entrati allo stadio Maksimir a metà del primo tempo della partita contro la Dinamo.

I più letti