Chiesa, gol in Champions League come papà Enrico: "A lui ruberei il tiro, era fantastico"

Champions League

Federico segna il primo gol in Champions e raggiunge Enrico nella lista dei marcatori europei di casa Chiesa. Simpatico siparietto nello studio di Sky Sport, con l'esterno della Juventus "interrogato" sulle qualità del papà da due ex compagni di squadra come Costacurta e Del Piero

JUVENTUS-DINAMO KIEV 3-0, GOL E HIGHLIGHTS

Non solo l'emozione del primo gol in Champions League in carriera, ma anche quella di aver raggiunto papà Enrico (autore di due gol nella Champions 1997-98 con la maglia del Parma e di altri tre con quella della Fiorentina nel 1999-00) nella lista dei goleador europei della famiglia Chiesa. E il paragone, nello studio post partita di Sky Sport, viene naturale soprattutto a chi con Enrico ha giocato in nazionale come Alessandro Costacurta e Alessandro Del Piero. Il curioso siparietto nasce grazie alle parole dell'ex difensore del Milan, che definisce il papà ancora più bravo del figlio a calciare con il piede sinistro. Immediata la risposta dell'ex numero 10 della Juve, che non si espone sulla questione, ma rimbalza la domanda al diretto interessato. A mettere la parola fine è lo stesso Federico Chiesa, che conferma la tesi sostenuta da Costacurta: "Me l'hai servita su un piatto d'argento, gli ruberei il tiro. Calciava in maniera fantastica sia di destro che di sinistro, con una coordinazione da fenomeno. Non c'è altro da dire, gli ruberei il tiro".

Padri e figli in gol in Champions League

approfondimento

CR7 fa 750 in carriera: l'anatomia dei suoi gol

Con il gol contro la Dinamo Kiev, Federico Chiesa ha raggiunto papà Enrico ed è entrato così nella ristretta cerchia delle accoppiate padre-figlio in grado di segnare entrambi almeno una rete in Champions League. In totale sono soltanto cinque:

  • Lilian Thuram (1 gol con il Monaco nel 1993-94) e Marcus Thuram (2 gol con il Borussia Monchengladbach nel 2020-21)
  • Patrick Kluivert (30 gol con Ajax e Barcellona tra il 1994 e il 2003) e Justin Kluivert (1 gol con la Roma nel 2018-19)
  • Abedi Ayew (3 gol con l'Olympique Marsiglia nel 1992-93) e Andrè Ayew (9 gol con l'Olympique Marsiglia tra il 2011 e il 2014)
  • Zlatko Zahovic (9 gol con Porto, Olympiakos e Valencia tra il 1996 e il 2001) e Luka Zahovic (2 gol con il Maribor tra il 2014 e il 2018)

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.