Real Madrid, Zidane: "Atalanta squadra speciale, non mi sorprende vederla giocare così"

real madrid
©Getty

L'allenatore del Real Madrid alla vigilia della sfida con l'Atalanta: "Abbiamo degli infortunati ma scenderà in campo chi è disponibile, sappiamo di dover affrontare una gara difficile e dovremo fare una grande partita per vincere. L'Atalanta ha una squadra speciale, forte fisicamente ma non solo. Gasperini lo conosco dai tempi della Juve, allenava bene anche in Primavera e poi è cresciuto tanto, non mi sorprende vedere la sua squadra giocare così"

ATALANTA-REAL MADRID LIVE

Ottavi di finale di Champions League, per l'Atalanta un altro incontro di grande prestigio con il Real Madrid. Al Gewiss Stadium il primo atto della doppia sfida che vale un posto tra le prime otto d'Europa. Per Zinedine Zidane una gara da non sottovalutare: "Sappiamo che ci sono degli infortunati, però abbiamo dei giocatori a disposizione e con quelli giocheremo – le dichiarazioni dell'allenatore francese a Sky Sport - Sappiamo con chi giochiamo, che sarà una partita difficile, ma come sempre sarà una bella sfida di Champions League. L'Atalanta è una squadra fortissima fisicamente ma non solo, ci sono dei giocatori bravissimi dal punto di vista offensivo, capaci di fare grandi cose. Li abbiamo visti tante volte giocare, non solo perché dovremo affrontarli ma perché hanno una squadra speciale, sono sicuro che sarà una grandissima partita. Se abbiamo tutto da perdere? È sempre così al Real Madrid, devi sempre vincere. Ma noi dobbiamo fare il massimo e giocare bene, poi vedremo quello che succederà. Ci sono due partite da fare, l'importante è dare tutto in campo in questi 180 minuti".

"Gasperini? Bravo già ai tempi della Juve, poi ha fatto grandi cose"

leggi anche

Gasperini: "Zidane? Per fortuna lui non gioca"

Zidane ritrova Gian Piero Gasperini, che ha conosciuto ai tempi della Juventus. Mentre il francese incantava il calcio italiano con la maglia bianconera, l'attuale allenatore nerazzurro guidava la Primavera. "L'Atalanta sta facendo un buon lavoro da tanto tempo, anche con Gasperini che ricordo dai tempi della Juve. Poi è cresciuto e ha fatto delle bellissime cose, quindi non mi sorprende vedere l'Atalanta giocare così”. Anche Gasperini ha ricordato questo periodo della sua vita, dicendosi fortunato a non aver incontrato il Zidane giocatore: “Ora sono cotto, non posso più giocare. Ma mi ricordo bene di Gasperini, perché faceva un bel lavoro già con la Primavera della Juve. Quindi bene, sono bei ricordi, ma ora abbiamo una bella partita da affrontare". Infine su Pirlo: "Mi fa piacere vederlo sulla panchina bianconera, lo fa bene e ha una buona squadra. Ma, in generale, sono felice quando ex giocatori allenano una squadra così forte".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.