City-Borussia Dortmund, Terzic: "Haaland? Non posso vietare a Raiola di viaggiare"

borussia
©Getty

Alla vigilia della trasferta sul campo del Manchester City per l'andata dei quarti di finale di Champions League, l'allenatore del Borussia commenta il recente viaggio di Raiola e papà Haaland in Spagna per incontrare Barcellona e Real: "Non posso vietargli di viaggiare, Erling è tornato dalla nazionale felice di stare con noi. Lui è un ragazzo adorabile". Complimenti per la squadra di Guardiola: "Sono i più forti del mondo"

DORTMUND-CITY LIVE

Vigilia di Champions League per il Borussia Dortmund, che nella gara di andata dei quarti di finale sfiderà a Manchester il City di Guardiola. In casa giallonera tiene però banco anche il calciomercato. Durante la scorsa settimana Mino Raiola e il padre dell'attaccante norvegese Haaland sono stati in Spagna per incontrare le dirigenze di Real Madrid e Barcellona. Inevitabile che si sia parlato del futuro del classe 2000, che potrebbe cambiare squadra già quest'estate, quando il Borussia Dortmund potrà fissare il prezzo che ritiene opportuno in quanto non è valida la clausola di 75 milioni di euro. Giorni commentati così dall'allenatore giallonero Edin Terzic: "Non posso impedire a Mino Raiola e Alfie Haaland di viaggiare, sta a loro. Sono adulti e liberi di scegliere quel che vogliono fare, anche se forse potrà avere un impatto su Erling. Siamo felici di averlo in squadra, è rientrato giovedì dalla nazionale e abbiamo avuto subito la sensazione che fosse contento di rivederci, così come siamo noi di averlo qui".

"Tifosi ci criticano? Hanno ragione"

approfondimento

Haaland sfida il City, nel segno di papà Alf-Inge

Carezze per il centravanti,  a segno 33 volte in 32 presenze stagionali con il Dortmund. "Erling è un ragazzo adorabile -sottolinea Terzic - penso che le sue qualità siano note in tutto il mondo e siamo felici e orgogliosi del fatto che faccia parte della nostra squadra". I gialloneri vivono un momento complicato, attestato dalla sconfitta di sabato contro l'Eintracht, ma non si sentono sconfitti in partenza. "Siamo delusi dalla nostra prestazione di sabato - riconosce l'allenatore  - le critiche in questo momento sono completamente giustificate ma non dobbiamo prenderla negativamente. Abbiamo la qualità per poter reagire, e domani dobbiamo dimostrarlo".

"City squadra più forte del mondo"

leggi anche

Guardiola: "Uefa e Fifa uccidono i calciatori"

Di fronte ci sarà un City che ha vinto 26 delle ultime 27 partite giocate. "In questo momento è la squadra più forte del mondo, e forse anche la più in forma - ammette Terzic - dire che siano forti come un orso è poco, lo dicono anche i numeri. Hanno grandi individualità e tecnicamente sono tutti di altissimo livello ma anche in tutto ciò che fa di squadra, dal pressing ai calci piazzati e per la flessibilità che ha nel variare sistema di gioco e circolazione di palla. Dovremo giocare al meglio entrambe le partite".

Emre Can: "Vogliamo riscatto". Moukoko, stagione finita 

approfondimento

Moukoko&Co, i 30 marcatori più giovani dal 2000

Sulla stessa lunghezza d'onda del suo allenatore è il centrocampista Emre Can: "Il City cercherà di fare molto possesso palla. A loro piace stancare gli avversari per aprire gli spazi. In possesso palla dovremo ripartire velocemente" è il pensiero dell'ex giocato della Juventus in conferenza stampa. "Quella di Manchester sarà una buona occasione per reagire alla sconfitta di sabato". Intanto Terzic, in vista del match in programma domani sera all'Etihad Stadium (start alle 21, diretta su Sky Sport 253) perde Youssoufa Moukoko. Il talento classe 2004, infatti, ha rimediato un infortunio ai legamenti che lo costringerà a chiudere in anticipo la stagione.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport