Caricamento in corso...
29 novembre 2016

Chievo, Maran: "Ottima prova, felice per Inglese"

print-icon
05_

Roberto Inglese con la maglia del Chievo (getty)

Il Chievo stende il Novara nel terzo turno di Coppa Italia e ottiene il pass per gli ottavi dove incontrerà la Fiorentina. Maran soddisfatto anche del ritorno al gol di Inglese

Il Chievo non si fa sorprendere dal Novara di Boscaglia e ottiene il pass per gli ottavi di Coppa Italia dopo una bella vittoria tanto sul piano della prestazione quanto su quello del risultato, con un tre a zero finale. Benissimo Inglese: per lui una doppietta. Bene anche De Guzman, onnipresente. A chiuderla il difensore Cesar. ecco le parole dei protagonisti nel post partita. 

Maran soddisfatto - "In queste partite si dice sempre che hai più da rimetterci che da guadagnarci e poi quando vinci ‘hai fatto il tuo’ ma non è sempre semplice come sembra. Contro squadre che vogliono fare bella figura e mettersi in evidenza con la squadra di categoria inferiore. Noi siamo stati bravi, giocando bene. Dopo qualche difficoltà iniziale abbiamo dimostrato la nostra qualità. Sono stato contento di chi ha giocato oggi, tutti ragazzi che magari nel corso della stagione non trovano tanto spazio. Se li ho schierati significa che credo in loro. Non è che si siano guadagnati la mia stima oggi, quella ce l’hanno sempre. Sono ragazzi che si allenano bene e che vogliono essere gratificati con più minuti. Inglese? Lui soffre molto quando non segna, sono soddisfatto del suo ritorno al gol. Il prossimo avversario in campionato, il Genoa? E’ una squadra complicata. Da domani ci penseremo”. 

Cesar in gol - "Sono molto contento perché sono tornato a giocare dopo due mesi, sono felice anche per il gol ma soprattutto per la vittoria della squadra. E’ stata una partita molto dura ma siamo contenti per questo passaggio del turno. Siamo rimasti concentrati dall’inizio alla fine, come ci aveva chiesto il nostro allenatore. Questa sera abbiamo dimostrato che il Chievo può fare una gara a mille, con la massima concentrazione, per novanta minuti interi. Anche se il Novara non è una squadra di Serie A ma comunque resta un gruppo di giocatori qualitativamente valido, ostico. Il gol? Faccio il difensore ma qualche gol lo faccio! Questa sera ho tirato non propriamente da attaccante, più da difensore ma… è andata bene. Poi ho cercato anche la mia prima doppietta in carriera e mi sono spinto in avanti, ci stava! Il Genoa? Giocheremo in casa, dobbiamo restare concentrati. L’obiettivo è quello di recuperare le energie dopo la partita di Coppa, sappiamo che il Genoa è una buonissima squadra che ha anche battuto la Juventus ma noi giochiamo in casa, davanti al nostro pubblico, dobbiamo fare il Chievo: cattivi nel modo giusto e concentrati".

 

Il meglio della Serie A

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky