Caricamento in corso...
30 novembre 2016

Bologna-Verona di Coppa, Pecchia: "Che fascino"

print-icon
pec

Fabio Pecchia si congratula con i suoi ragazzi (lapresse)

Pecchia torna nella sua ex Bologna e lo fa da allenatore del Verona, attualmente capolista di Serie B. Gioevdì 1 dicembre i gialloblù sfideranno i ragazzi di Donadoni per il quarto turno di Coppa Italia

Dal campionato alla Coppa Italia, il passo è breve per l’Hellas Verona di Fabio Pecchia. All’orizzonte, ecco il Bologna di Donadoni, match valido per il quarto turno della competizione. «Questa è un'altra partita da giocare, una gara con molto fascino, che ci siamo guadagnati e che vogliamo andarci a giocare. Sono sfide, confronti, in questo caso con un allenatore che ha esperienza e qualità come Donadoni, uno che è arrivato anche alla Nazionale. Sarà perfetto per rendersi conto dello stato del proprio lavoro. Per me, poi, è un bel ritorno, sono stato vari anni lì, e ci fa piacere rivedere anche alcuni ex gialloblù. Per me è una partita che serve per far crescere tutto il gruppo, mi aspetto una bella prestazione come atteggiamento e mentalità, poi il risultato finale dipenderà da tante situazioni, ma l'idea deve essere quella di giocare sempre il nostro calcio» spiega l’allenatore dei gialloblù nella conferenza stampa della vigilia. Chi giocherà? «Dobbiamo fare, giustamente, delle valutazioni sulla gestione del gruppo, per mantenerlo compatto. Ogni settimana è difficile per me tenere fuori tanti bravi giocatori, domani quindi qualche cambiamento ci sarà. Porteremo con noi anche tre ragazzi della Primavera, che vivranno una bella esperienza in uno stadio prestigioso. In porta? Domani giocherà Coppola, anche lui è un ex ed ha lavorato sempre alla grande, è un riferimento per lo spogliatoio. Anche in attacco ci sono diverse soluzioni, Ganz sta bene, anche Juanito è in crescita, valuteremo. Pisano? Credo partirà titolare, lo valuteremo fino all'ultimo».

"Dopo il Bari, qualche sorriso in più" - Pecchia si sofferma anche sul momento della squadra. «La squadra si è sempre allenata bene anche dopo le due sconfitte, sempre con la giusta applicazione, ma questa settimana si è visto qualche sorriso in più, questo sì. Questa squadra quando ha entusiasmo fa grandi cose e gioca un calcio piacevole, ma io voglio che abbia la forza per mentale per farlo anche nei momenti di difficoltà. Bentegodi? Atmosfera straordinaria, l'avevamo percepito anche nella rifinitura all'Antistadio, questo ci rende fieri e per loro vogliamo tenere alto il livello della prestazione. Anche domani il nostro obiettivo è quello di fare una prestazione di quel tipo».
 

Il meglio della Serie A

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky