Caricamento in corso...
31 gennaio 2017

Inter, Pioli: "Ora ripartiamo da grande squadra"

print-icon
Pioli, Inter

Stefano Pioli, allenatore dell'Inter (Getty)

L’allenatore dell’Inter Stefano Pioli commenta la sconfitta con la Lazio costata l’eliminazione della Coppa Italia: "Pagato una disattenzione. Adesso bisogna ripartire come fanno le grandi squadre"

L’analisi di Pioli - Una sconfitta quasi inaspettata visto lo stato di forma dell’ultimo periodo, si ferma a nove (sette in campionato e due in TIM Cup) la striscia di vittorie consecutive dell’Inter di Stefano Pioli. La formazione nerazzurra cade a San Siro contro la Lazio e saluta la Coppa Italia ai quarti di finale. "Credo che abbiamo iniziato bene, molto meglio che in campionato. Poi abbiamo pagato una disattenzione e favorito la Lazio che è brava nelle ripartenze. Qualche errore sicuramente lo abbiamo commesso, in 11 contro 11 avremmo avuto la possibilità di recuperare. I giocatori ce l'hanno messa tutta e faccio loro i complimenti", l’analisi di Stefano di Pioli.

Ripartire da grande squadra - L’allenatore dell’Inter ha poi proseguito: "La sconfitta di stasera solo un incidente di percorso? Penso che una partita si possa perdere e in una partita ci sta qualche errore di più rispetto al normale. Sono convinto però che le grandi squadre – e io alleno una grande squadra – sappiano subito ripartire alla grande, sistemando le piccole cose che non funzionano. La sfida con la Juventus? Adesso lavoreremo per farci trovare pronti, perché conosciamo l’importanza della partita che andremo a disputare e il valore dell’avversario. Palacio ha fatto una buona partita, la gara di un centravanti è molto condizionata dalla prestazione della squadra: quando abbiamo alzato il baricentro siamo stati più pericolosi. In dieci la squadra ha fatto un grande sforzo e questo la dice lunga sui ragazzi", ha concluso Pioli.

Parla Icardi - A commentare la sconfitta con la Lazio, ci sono anche le parole di Mauro Icardi: "Abbiamo preso gol dopo un buon inizio, così la partita è diventata dura. Ma siamo stati capaci di continuare, abbiamo fatto una grande gara sul piano fisico. Poi dovremo lavorare in settimana sulle piccole cose sbagliate per migliorarci. La sfida con la Juventus? L'obiettivo è tornare in Champions e per farlo bisogna fare bene tutte le partite. Fino ad adesso abbiamo fatto bene, ora dobbiamo lavorare come ogni settimana senza abbassare la testa. Poi con la squadra che abbiamo possiamo giocarcela contro tutti. Ranocchia? Ultimamente ha trovato poco spazio. Gli faccio l'in bocca al lupo, è un professionista serio e si è allenato sempre bene. Abbiamo perso un grande compagno, adesso dimostrerò le sua qualità in Inghilterra", ha concluso l’attaccante dell’Inter.

Il meglio della Serie A

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky