21 febbraio 2017

Juve-Napoli, trasferta vietata ai tifosi azzurri

print-icon
Tifosi Napoli

Vietata la trasferta allo Juventus Stadium per i tifosi del Napoli (Getty)

Con un comunicato ufficiale, la Prefettura ha vietato la trasferta a Torino per i tifosi del Napoli in vista della semifinale di TIM Cup contro la Juventus in programma il 28 febbraio allo Stadium

Trasferta vietata - Una decisione ufficialmente arrivata: niente trasferta allo Stadium per i tifosi del Napoli in vista della semifinale di TIM Cup contro la Juventus in programma il prossimo 28 febbraio con fischio d’inizio alle ore 20.45. “Il provvedimento è stato adottato su indicazione del Comitato di analisi per la sicurezza delle manifestazioni sportive (Casms) presso il ministero dell'Interno allo scopo di tutelare la sicurezza pubblica e l'incolumità delle persone dai rischi connessi all'accesa rivalità tra le due tifoserie, sfociata in passato anche in scontri", la nota ufficiale della Prefettura. Tifosi del Napoli, dunque, che non potranno sostenere dal vivo Hamsik e compagni nella semifinale d’andata di Coppa Italia contro la Juventus: il Prefetto di Torino, infatti, ha disposto il divieto di vendita dei biglietti ai residenti in Campania, ma anche a coloro in possesso della tessera del tifoso, predisponendo la chiusura del settore Tribuna nord/ospiti dello Juventus Stadium. Per i tifosi del Napoli, niente trasferta a Torino.

Allan, stop confermato - Brutte notizie per i tifosi che non potranno prendere parte alla trasferta dello Juventus Stadium, brutte notizie per Maurizio Sarri che giungono dall’infermeria. L’allenatore del Napoli, infatti, sarà costretto a rinunciare ad Allan per circa tre settimane. Questa la nota ufficiale del club che fa chiarezza sull’infortunio del centrocampista brasiliano e sui tempo di recupero: "Sospetta distrazione muscolare di primo grado dell'adduttore. Questo il responso dell'esame clinico per Allan, dopo l'infortunio subìto nel match di Verona contro il Chievo. Il centrocampista azzurro domani si sottoporrà ad ulteriori accertamenti. I tempi di recupero dovrebbero attestarsi sulle 3 settimane". Un problema non da poco, confermato dai nuovi esami strumentali a cui si è sottoposto il calciatore: "Allan si è sottoposto oggi ad esami ecografici che hanno confermato la diagnosi di distrazione muscolare di primo grado dell'adduttore sinistro. Il centrocampista azzurro, che ha subìto l'infortunio durante il match di Verona contro il Chievo, in questi giorni farà terapie. Nell'arco della prossima settimana Allan effettuerà nuovi esami di controllo", la nota del club.  

Il meglio della Serie A

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky