Caricamento in corso...
01 marzo 2017

Roma, Spalletti: "No alibi, risultato ribaltabile"

print-icon

L’allenatore della Roma Luciano Spalletti commenta la sconfitta in TIM Cup contro la Lazio: "Se la squadra è davvero matura adesso dovrà reagire. Fastidioso perdere un derby, ma il risultato è ribaltabile"

Sconfitta fastidiosa - "Quanto questa sconfitta influirà sul morale? Ho definito la mia squadra matura alla vigilia di questa gara, per cui adesso nella reazione si capirà se questa maturità l’abbiamo raggiunta o meno. Questa è sicuramente una sconfitta che dà fastidio perché è un derby, perché bisogna fare attenzione, perché sappiamo benissimo quali sono le caratteristiche della Lazio. Noi proveremo a ribaltare il risultato, bisognerà essere più bravi rispetto a quanto abbiamo fatto in questa partita: il 2-0, con una gara di ritorno in casa, è un risultato assolutamente ribaltabile", le parole di Luciano Spalletti subito dopo la sconfitta nel derby con la Lazio.

L'analisi di Spalletti - L’allenatore della Roma commenta così la sconfitta nella semifinale d’andata di TIM Cup: "L’approccio alla gara è stato buono, bisognava gestire di più la palla perché la Lazio si è chiusa al limite dell’area; noi abbiamo avuto un possesso palla maggiore rispetto a loro, non siamo stato bravi negli ultimi metri, bisognava provare ad 'allungare' la Lazio. Dzeko ha avuto qualche palla che poteva diventare importante, ma non è stata finalizzata: non siamo stati bravi e tecnici nel fare le giocate a ridosso della loro area di rigore. E’ stata la partita che ci aspettvamo: la Lazio ha fatto tutto quello che doveva fare, noi non siamo stati fluidissimi", l’analisi di Luciano Spalletti.

Zero alibi - "Nainggolan caricato di troppa responsabilità? Non ha giocato una brutta partita, era in condizione come corsa, ha fatto i suoi soliti 'strappi': ha forzato un paio di tiri da fuori quando magari poteva passare la palla. Se poi ci aspettiamo che faccia due gol ogni partita allora diventa difficile", ha proseguito l’allenatore della Roma. Che ha poi parlato così del Napoli, prossimo avversario in campionato: "Troveremo una squadra in salute, nonostante le ultime sconfitte. La squadra di Sarri gioca un buon calcio, c’è da aspettarsi una partita tosta. Stanchezza? No, nessun alibi. Noi dobbiamo solo pensare di essere pronti e basta", ha concluso l’allenatore della Roma Luciano Spalletti.

Il meglio della Serie A

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky