Inter-Fiorentina 2-1: gol di Candreva e Barella. Conte in semifinale di Coppa Italia

Non sbagliano i nerazzurri nel quarto di finale contro la squadra di Iachini, eliminata 2-1 a San Siro. Partita bloccata nel primo tempo nonostante il 3-4-1-2 promosso da Conte con Sanchez alle spalle di Lukaku e Lautaro: Lirola pericoloso in avvio, la sblocca Candreva prima dell'intervallo. Sanchez e Lautaro non trovano il raddoppio negato anche da Terracciano, poi Caceres di testa fa 1-1. Esordio al 66' di Eriksen che pochi secondi più tardi ammira il gran gol di Barella, decisivo nel discorso qualificazione. L'Inter in semifinale di Coppa Italia affronterà il Napoli

INTER-FIORENTINA 2-1

44' Candreva (I), 60' Caceres (F), 67' Barella (I)

INTER (3-4-1-2): Handanovic; Godin, Ranocchia, Bastoni; Candreva (74' Moses), Vecino, Barella, Young; Sanchez (66' Eriksen); Lautaro Martinez, Lukaku (88' Esposito). All. Conte

FIORENTINA (3-5-2): Terracciano; Milenkovic, Ceccherini, Caceres; Lirola (85' Ghezzal), Benassi, Badelj (56' Cutrone), Pulgar, Dalbert; Vlahovic, Chiesa (80' Sottil). All. Iachini

Ammoniti: Caceres (F), Dalbert (F), Sottil (F)


Non sbaglia un colpo l’Inter formato Coppa Italia che, dopo il 4-1 al Cagliari agli ottavi, elimina anche la Fiorentina e si regala il Napoli in semifinale. Dopo tre pareggi di fila in campionato, frenata di gennaio che mantiene i nerazzurri in scia della Juventus (lontana tre punti), la squadra di Conte non sbaglia ai quarti di Coppa Italia vincendo per 2-1: nella serata che introduce il 3-4-1-2 (prove di trequartista con Sanchez) e l’esordio ufficiale di Christian Eriksen, i padroni di casa la spuntano grazie ai gol dei centrocampisti: non sbagliano Candreva e Barella, marcatori che vanificano il provvisorio pareggio di Caceres. Primo stop dell’era Iachini, sconfitta che ha tuttavia ribadito l’organizzazione e le qualità di un gruppo ritrovato. Definito quindi il quadro delle semifinali di Coppa: Inter-Napoli e Milan-Juventus.

La cronaca della gara

Accolto un trequartista come Eriksen, destinato inizialmente in panchina, chi prova a disegnare una nuova Inter è Antonio Conte: Sanchez schierato da '10' alle spalle di Lautaro e Lukaku, novità tattica per valutare la risposta in campo della squadra. Sugli esterni Candreva e Young, c’è spazio in difesa anche per Ranocchia e Bastoni. Dall’altra parte non c’è lo squalificato Pezzella per Iachini: lo sostituisce Ceccherini, davanti il partner di Chiesa è Vlahovic (già a segno nel confronto in campionato) e non Cutrone. Pronti-via ed è Lirola a spaventare San Siro con un diagonale di poco fuori, chance ospite seguita dal tentativo di testa di Sanchez. Equilibrio in campo senza nitide chance, d’altronde sono Barella e Vecino a cercare fortuna dalla distanza. Traffico a centrocampo e ritmi che calano prima della pausa, ma è l’Inter a mettere la freccia ai titoli di coda: Candreva scambia con Lautaro al limite dell’area, il "Toro" aggira Terracciano in uscita e regala il più facile dei tap-in allo stesso Candreva nonostante le proteste viola (non c’è nessun contatto tra l’argentino e Ceccherini).


Ripresa decisamente più movimentata, d’altronde l’Inter colleziona chance in serie: Lautaro (due volte) e Sanchez peccano di precisione, loro come Bastoni di testa mentre Vecino si arrende a Terracciano. Chi non sbaglia è la Fiorentina a segno al 60’ con Caceres, puntuale di testa sul corner di Pulgar. Nerazzurri che accusano il colpo e ringraziano un super Handanovic su Vlahovic. Al 66’ ecco l’ingresso tra gli applausi di Eriksen, colpo di mercato che pochi secondi più tardi applaude lo splendido gol-partita di Barella. Lo stesso Eriksen fornisce l’assist del 3-1 a Lautaro, colto tuttavia in posizione di fuorigioco. Poco cambia per Conte che accoglie in rosa un altro big e centra il traguardo delle semifinali di Coppa Italia.

1 nuovo post
60' - Lirola! Si fanno vedere i viola: ripartenza e appoggio di Chiesa per il compagno, sinistro deviato che termina alto!
- di luca.cassia
58' - Terracciano salva su Vecino! Iniziativa di Young dalla sinistra, cross per la testa dell'uruguaiano che costringe il portiere viola ad un grande intervento!
- di luca.cassia
Cambio!
56' - Prima mossa di Iachini: dentro Cutrone per Badelj
- di luca.cassia
55' - Lautaro! Che girata dell'argentino, pallone alto di poco!
- di luca.cassia
52' - Bastoni di testa! Ottimo impatto della squadra di Conte nella ripresa, altra occasione con il difensore che non trova la porta dagli sviluppi di corner!
- di luca.cassia
50' - Sanchez! Altra chance per i nerazzurri: controllo e gran destro dalla distanza del cileno, pallone fuori di poco!
- di luca.cassia
48' - Lautaro! Subito l'Inter: sinistro del "Toro" da posizione defilata, pallone sull'esterno della rete!
- di luca.cassia
46' - Nessun cambio all'intervallo, spazio ai 22 giocatori del primo tempo
- di luca.cassia
AL VIA LA RIPRESA! SI RIPARTE DALL'1-0 DELL'INTER!
- di luca.cassia
Squadre in campo per la ripresa, Eriksen in panchina potrebbe trovare spazio nei secondi 45 minuti
 
- di luca.cassia
All'intervallo di un primo tempo equilibrato è la squadra di Conte a condurre 1-0, merito del tap-in di Candreva a pochi istanti dalla pausa. Gara bloccata nonostante il lampo di Lirola in avvio (pallone fuori di poco) e le offensive nerazzurre con i tentativi di Sanchez, Barella e Vecino
- di luca.cassia
FINE PRIMO TEMPO! INTER AVANTI 1-0!
- di luca.cassia
Ammonito!
45' - Ammonito Caceres per proteste in occasione del gol dell'Inter, regolarmente convalidato dopo il check del Var: non c'è nessun contatto tra Lautaro e Ceccherini
- di luca.cassia
Azione insistita dei nerazzurri con il filtrante per Lautaro che anticipa Terracciano accentrandosi, poi è Candreva ad appoggiare in rete il pallone per il più facile dei tap-in!
 
 
- di luca.cassia
Gol!
44' - INTER IN VANTAGGIO! GOL DI CANDREVA!
- di luca.cassia
42' - Controllo maldestro di Godin che, nel tentativo di anticipare Badelj, colpisce il pallone ma anche le gambe dell'avversario
- di luca.cassia
39' - Iachini ha mandato a scaldare Cutrone: da valutare eventuali novità nell'attacco viola
- di luca.cassia
35' - Egoista Lautaro che cerca la conclusione da lontano su una ripartenza nerazzurra: pallone intercettato, c'era Lukaku ben piazzato sul secondo palo
- di luca.cassia
32' - Partita che stenta ancora a decollare dopo la prima mezz'ora di gioco
- di luca.cassia
28' - Altra conclusione da fuori area dei nerazzurri: Vecino inquadra lo specchio ma non spaventa Terracciano che blocca sicuro
- di luca.cassia

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche