Monza-Tristina 3-0, la squadra di Brocchi al turno successivo di Coppa Italia

Coppa Italia
©LaPresse

Sotto gli occhi di Galliani e Boateng in tribuna, la squadra di Brocchi batte 3-0 la Triestina e approda al terzo turno eliminatorio di Coppa Italia dove incontrerà la vincente di Pordenone-Casarano. In rete Barillà nel primo tempo e Mota Carvalho e Machin su rigore nella ripresa. Infortunio per Bettella

BERLUSCONI NEGATIVO AL 1° TAMPONE - MONZA, CHE MERCATO!

MONZA-TRIESTINA: 3-0

23’ Barillà, 78’ Mota Carvalho, 90’ rig. Machin

 

MONZA (4-3-1-2): Di Gregorio; Bettella (30′ Sampirisi), Bellusci, Lepore, Carlos Augusto (72′ Anastasio); Frattesi, Fossati (80′ Barberis), Barillà; D’Errico (72′ Machin); Mota Carvalho (80′ Maric), Finotto. A disposizione: Sommariva, Donati, Rigoni, Gytkjaer, Colpani. All. Christian Brocchi.

 

TRIESTINA (4-3-3): Offredi; Struna (88′ Natalucci), Ligi, Lambrughi, Brivio; Giorico (59′ Rizzo), Lodi, Maracchi (68′ Petrella); Sarno, Granoche (59′ Di Massimo, 88′ Rapisarda), Gomez. A disposizione: Valentini, Rossi, Tartaglia. All. Carmine Gautieri.

 

Un gol di Antonino Barillà nel primo tempo e le due reti di Mota Carvalho e Machin nella ripresa regalano al Monza l'approdo al terzo turno eliminatorio della Coppa Italia 2020-2021 dove incontrerà la vincente della sfida tra Pordenone e Casarano. Esordio vincente - nel giorno del compleanno del presidente Berlusconi - nella competizione per la squadra allenata da Brocchi che sotto lo sguardo attento di Adriano Galliani, in tribuna in compagnia del nuovo acquisto Boateng, batte una buona Triestina (formazione di Serie C) all’U-Power Stadium. Tanto turnover nel Monza, con Brocchi che cambia ben dieci uomini rispetto all’esordio in Serie B contro la Spal dello scorso venerdì (Bellusci l’unico confermato): in porta Di Gregorio titolare, in attacco spazio al tandem Mota Carvalho-Finotto. A sbloccare il match dopo 23'abbastanza equilibrati è un gran sinistro di Barillà, servito da un sponda al volo di Carlos Augusto.

Infortunio per Bettella

leggi anche

Berisha para un rigore, Monza-Spal finisce 0-0

La brutta notizia per il Monza riguarda l’infortunio di Bettella, costretto a uscire dal campo molto dolorante al 29’ dopo uno scontro di gioco con Granoche: problema alla caviglia sinistra per lui. Il Monza va vicino al raddoppio con Mota Carvalho prima e Carlos Augusto poi, ma è la Triestina che proprio alla scadere del primo tempo ha l’occasione per pareggiare, ma Giorico non trova l’impatto con la palla  a pochi metri dalla porta del Monza.

Bettella dolorante dopo l'infortunio
Bettella dolorante dopo l'infortunio - ©LaPresse

Raddoppia Mota Carvalho. Tris di Machin dal dischetto

leggi anche

Berlusconi negativo, Galliani: "Ora il 2° tampone"

La Triestina prova a rendersi pericolosa a inizio ripresa, ma nel giro di un minuto, tra il 64’ e il 65’, Frattesi ha due grandi occasioni per raddoppiare: bravissimo Offredi a respingere in un caso, conclusione troppo alta nella seconda occasione. Il Monza si sveglia e con Barillà al 76’ sembra anche trovare il raddoppio, ma secondo l’arbitro la palla non varca la linea. 2-0 che arriva due minuti più tardi con un gran destro al volo di Mota Carvalho che sbatte contro prima contro il palo e poi contro Offredi prima di insaccarsi in rete. All’89’ Machin si guadagna e realizza un calcio di rigore, siglando il definitivo 3-0.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche