21 ottobre 2015

Sousa carica la Fiorentina: "Voglio la stessa intensità vista al San Paolo"

print-icon

Alla vigilia del match di Europa League contro il Lech Poznan, arrivato a Firenze nella notte, l'allenatore viola mantiene alta la concentrazione: "E' una partita importantissima, soltanto dopo penseremo alla Roma". Su Rossi: "Vogliamo riportarlo in campo con continuità ma serve pazienza"

"La partita contro il Lech Poznan per noi è importantissima, una volta conclusa la gara di Europa League  affronteremo, con lo spirito giusto, la Roma di Garcia. Da parte dei ragazzi che scenderanno in campo domani voglio vedere la stessa intensità che ho visto al San Paolo". Nessuna distrazione dal big-match di domenica contro i giallorossi, la Fiorentina resta concentrata sulla sfida contro la formazione polacca, parola del tecnico  portoghese Paulo Sousa nella conferenza stampa della vigilia.

"Per vincere una partita, non basta essere più forte tecnicamente. Serve il giusto approccio alla gara e la mentalità vincente - sottolinea l'allenatore dei viola che poi affronta l'argomento Rossi -. Stiamo lavorando intensamente con Giuseppe, serve equilibrio però. Non dobbiamo avere fretta, sia noi che lui. Vogliamo riportare Rossi in campo definitivamente, non per un mese o in vista di una singola partita. Ci siamo quasi, perché ci crediamo profondamente. A breve, avrà molta più continuità". "Pasqual è a disposizione. Verdù titolare è una possibilità. Babacar si sta dando da fare tantissimo e vedremo sicuramente un riscontro anche sul campo di gioco", conclude

Al fianco dell'allenatore in conferenza stampa Borja Valero. "Domani non sarà facile, dovremo stare attenti e concentrati per portanti punti importanti alla nostra classifica - prosegue lo spagnolo - Rossi si sta allenando bene, dobbiamo avere pazienza, spero di vederlo presto al  cento per cento". Oltre che fare un passo avanti in Europa, nella sfida del Franchi c'è da archiviare il ko per 2-1 di Napoli. "Non avevo mai giocato con uno stadio così pieno, un po' di rabbia c'è ancora ma dobbiamo rimboccarci subito le maniche e riprendere il nostro il cammino".

"Conoscevo bene le nostre qualità anche prima di affrontare il Napoli. Detto questo, possiamo fare bene in ogni campo, contro qualsiasi squadra. Se sarò chiamato in causa darò come sempre il massimo senza essere condizionato dai prossimi impegni", conclude Borja Valero.


Borja Valero all'attacco

EUROPA LEAGUE - I GOL

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky