08 dicembre 2016

Sousa: "Felice per Chiesa. Sorteggio? Vorrei..."

print-icon

I gol di Vecino e del giovane Federico (espulso nel finale) mandano avanti la Fiorentina come prima classificata nel girone J di Europa League. Soddisfatto l'allenatore viola: "Ho fatto i complimenti agli avversari. Tutti i miei giocatori lavorano al massimo"

La Fiorentina conquista il passaggio ai sedicesimi di finale di Europa League grazie alla vittoria per 2-1 contro il Qarabag. I viola passano dunque come primi nel girone J ed attendono ora di conoscere quale sarà il loro prossimo avversario. In sala stampa, nel post gara, l’allenatore dei fiorentini Paulo Sousa ha parlato così  della vittoria dei suoi ragazzi, in vista del sorteggio di lunedì: "Non pensiamo mai alle sconfitte - ha dichiarato il tecnico portoghese - noi scendiamo sempre in campo per vincere tutte le partite. Al termine della gara di oggi ho fatto i miei complimenti agli avversari, allenatore e calciatori: sono stati bravi perché hanno messo in campo una buona squadra".

 

la vittoria della fiorentina contro il qarabag

"Chiesa? Felice per lui" - "Non so se questo sia un passo in avanti per noi viste le prossime partite in programma - ha aggiunto - posso però dire che la squadra arrivava a questa sfida da un buon periodo ed era un obiettivo nostro arrivare al primo posto nel girone. I ragazzi stanno lavorando per continuare a consolidare tutto quanto di buono stanno facendo". Sousa ha poi parlato anche di Federico Chiesa, che dopo il gol è stato anche espulso nel finale di partita: "Tutti i giocatori lavorano al massimo per arrivare a fare una carriera di alto livello, sono contento per lui perché ha segnato ed è un ragazzo sul quale non ho dubbi, sta facendo bene e confermando di volta in volta il suo percorso di crescita nel calcio professionistico. L’ingresso di Borja Valero? Credo sia stata la svolta del match, ha portato freschezza al nostro gioco e al palleggio. Lui conosce molto bene i nostri tempi; per questo è stato un cambio positivo".

"Dal sorteggio vorrei..." - E ancora, sul sorteggio di lunedì: "Rispetto all’anno scorso spero che la sorte cambi… Questa volta dovrebbe essere un po' più favorevole per noi". Felice per il risultato di serata anche Matias Vecino, autore del primo gol viola: "Sono contento per la qualificazione e per il gol, di fronte avevamo una squadra che si giocava le sue possibilità e il risultato ci soddisfa. Siamo tutti contenti per Chiesa. In Europa tutte le partite sono difficili ma giocando con serietà e responsabilità ci potremo togliere altre soddisfazioni. Dovevamo sistemare alcune cose cose dopo la sconfitta con il Paok e abbiamo risposto bene, siamo primi e va bene così".
 

EUROPA LEAGUE - I GOL

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky