09 marzo 2017

Roma, Spalletti: "Poco carattere, dura ribaltarla"

print-icon
Luciano Spalletti - Roma

Luciano Spalletti, allenatore della Roma (getty)

L'allenatore giallorosso deluso dopo il pesante 4-2 di Lione: "Non siamo dei caratteriali. Quando va tutto bene ci esaltiamo, poi...". Testa al ritorno: "Sarà una partita difficile. Mercato? Ricordo tutto quello che ho detto"

“Il Lione ha dimostrato di essere una squadra che ha qualità. Hanno estro e spregiudicatezza, per quanto riguarda età e caratteristiche. Bisognava togliere loro il possesso palla, perché altrimenti la situazione per segnare l’avrebbero trovata, e così è stato”. La Roma incappa nella terza sconfitta consecutiva: 4-2 a Lione e qualificazione ai quarti di Europa League che si complica. In Francia è mancato forse un pizzico di cattiveria: “Abbiamo queste caratteristiche, quando va tutto bene ci si esalta. Quando la situazione si mette un po’ di traverso non siamo dei caratteriali tanto da riuscire a direzionare le partite”, ha detto Luciano Spalletti a fine gara. “Le opportunità per fare anche più gol ci sono capitate, se alla fine andiamo a valutare le situazioni a nostro favore sono state quante le loro, se non di più. Poi si sono perse in niente, almeno dieci palloni si sono persi dentro l’area piccola”.

Tra ritorno e mercato - “A Roma mi immagino sarà una partita difficile”, ha continuato Spalletti. “Sono bravi negli spazi, non dovevamo concederglieli. Ad inizio azione c’era da fare densità in mezzo al campo, ma ci hanno creato un po’ di problemi. Dopo le sostituzioni speravo di alleggerire invece abbiamo preso gol ugualmente”. E la testa torna al mercato: “Mi ricordo di tutto ciò che ho detto e non faccio confusione. Mi aspettavo comunque si potesse far qualcosa di più per le qualità che abbiamo. Se mettiamo in campo le nostre caratteristiche elimineremo anche qualche lacuna, altrimenti diventa tutto più difficile”.

L’analisi di Juan Jesus - “Loro hanno attaccato meglio, comunque la partita è aperta ed è stato importante segnare due gol qui” ha detto il difensore brasiliano a fine gara. “Adesso dobbiamo trarre i giusti insegnamenti da questo risultato e al ritorno dobbiamo fare meglio. Credo sia scesa l’attenzione, in una partita così dovevamo essere concentrati sempre al 100% e oggi purtroppo non ci siamo riusciti”. Squadre a velocità diverse nel finale? “Non credo. Comunque dobbiamo pensare ora alla prossima partita, è ancora tutto aperto. Torniamo a casa con questo risultato e all’Olimpico dovremo fare meglio, dovremo vincere per forza e passare questo turno, perché può essere importante per tutta la stagione”.

EUROPA LEAGUE - I GOL

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky