28 settembre 2017

Lazio, Inzaghi: "Caicedo-Immobile, si può. Luis Alberto? Spero nulla di grave"

print-icon

L'allenatore biancoceleste dopo la vittoria contro lo Zulte: "Primi 20 minuti buoni, poi dovevamo chiudere la partita ma siamo calati. Caicedo e Immobile possono giocare insieme, speriamo che Luis Alberto non si sia fatto nulla. Grande disponibilità da parte dei ragazzi, era fondamentale vincere"

Seconda vittoria per la Lazio in Europa League, dopo il Vitesse i biancocelesti hanno battuto anche lo Zulte-Waregem. Simone Inzaghi a punteggio pieno nel girone e soddisfatto per quest'altro successo: "I primi venti minuti sono stati buoni, quando siamo andati in vantaggio abbiamo abbassato il ritmo e l'avversario è rientrato in partita - ha dichiarato l'allenatore biancoceleste - Avremmo dovuto fare il 2-0 prima, non ci siamo riusciti ed è stata importante la parata di Strakosha. Poi nel finale abbiamo raddoppiato, però nel resto della partita non abbiamo fatto bene come nei primi venti minuti. Ma è normale, ora dovremo recuperare delle forze in vista di domenica. Caicedo? Con Immobile hanno dimostrato di poter giocare insieme, l'hanno fatto in Olanda e anche contro lo Zulte. Luis Alberto ha preso un brutto colpo, gli si è gonfiato il piede. Speriamo non sia nulla di grave”.

"Grande disponibilità dei ragazzi, era importante vincere"

Ottima Lazio, nonostante una grave emergenza in difesa. Buona prestazione anche per Patric, schierato da terzo di difesa, ruolo non propriamente suo. "Fin da quando sono arrivato, ho trovato grandissima disponibilità. L'anno scorso ho cambiato spesso e volentieri modulo, a parer mio quest'anno abbiamo quest'identità e non cambio per non togliere certezze ai miei calciatori, nonostante l'emergenza difensiva. Patric ha fatto questo ruolo poche volte in carriera, ma si è dimostrato disponibile e si sta ritagliando il suo spazio. Sono contento per lui, lo merita per come lavora nel quotidiano. Lo stesso Di Gennaro e Luis Alberto stavano facendo bene. Turn over? In panchina avevo anche Leiva e Nani, quindi avevo tante scelte. Per noi era troppo importante vincere questa partita, dovevamo dar seguito al successo in Olanda. Non era semplice giocare in uno stadio vuoto, ma i ragazzi sono stati bravi. La prima di Nani col Sassuolo? Questo lo vedremo, sta lavorando molto bene. Avrei potuto inserirlo, ma ho inserito Immobile per tenere palla e riconquistare campo". 

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

Riecco la Wierer: gli azzurri in gara oggi

Olimpiadi Corea 2018: risultati LIVE

Pecchia: "Poca serenità, ma salvezza alla portata"

Inzaghi: "Siamo in alto e vogliamo restarci"

Drogba Jr. come papà: firma con il Guingamp

Milan "doppio": in campo corre, la società arranca

Conte: "Messi il top, ma il Barça non è solo lui"

Lazio, Tare: "Rinnovo De Vrij? Proposta ritirata"

Skenderbeu, maxi squalifica: 10 anni senza coppe

Roma, i giallorossi sono a Kharkiv

Jimmy Butler, l’All-Star stanco: “Meglio riposare”

I PIU' VISTI DI OGGI
I PIU' VISTI DI OGGI