19 ottobre 2017

Atalanta-Apollon, Gasperini non si accontenta: "Serve più concretezza, ma grande gara"

print-icon

L'allenatore nerazzurro dopo la vittoria con l'Apollon: "Tutta la partita è stata giocata bene, ma dovevamo chiuderla. Loro hanno pareggiato sulla prima azione creata, poi la squadra è stata brava a reagire. Qualificazione? Con la vittoria del Lione siamo molto avanti"

Al Mapei Stadium, per l'Atalanta, vale la legge del tre: dopo il 3-0 all'Everton, arriva il 3-1 contro l'Apollon. Nerazzurri a 7 punti dopo tre partite, nettamente in testa al girone e con un vantaggio importante da gestire in chiave qualificazione. Grande soddisfazione per Gian Piero Gasperini, che esalta la prova dei suoi: "Mi sono piaciute tante cose, ma dobbiamo avere un po' più di concretezza – ha dichiarato l'allenatore nerazzurro - Ci portiamo dietro questo difetto da tante partite, in campionato abbiamo pagato abbastanza ed abbiamo rischiato anche stasera. Bisogna avere più cattiveria nei 16 metri finali, altrimenti gli avversari ci portano via il risultato con poco. Il primo tempo è stato a senso unico, poi c'è stato il pareggio alla loro prima azione. Non riusciamo a chiudere una partita senza prendere gol. Però poi c'è stata una reazione positiva, ma se andiamo a vedere tutta la partita è stata giocata bene. C'è solo qualcosa che non va in fase di conclusione, dobbiamo chiudere le partite. Qualificazione? Chiaramente con la vittoria del Lione siamo molto avanti, in Europa stiamo andando benissimo".  

"Troviamo lo spirito giusto anche in campionato"

Ora testa al campionato: "E' un'altra storia, abbiamo tre partite in una settimana. La nostra classifica un po' piange, ma anche quando abbiamo perso abbiamo giocato bene. Dobbiamo essere più concreti, altrimenti rischiamo di perdere delle partite immeritatamente, e dobbiamo trovare lo spirito giusto anche in campionato per non perdere terreno in classifica. Gomez? Ha giocato in condizioni di difficoltà, non era il miglior Papu. Anche questo ha pesato, ma la sua presenza era troppo importante. Speriamo di recuperarlo per domenica".

 

Ilicic: "La squadra ha dimostrato grande carattere"

Queste, invece, le parole di Ilicic: "Era una partita molto importante per noi, perchè volevamo riscattarci dopo la sconfitta contro la Sampdoria. Abbiamo subito gol, però questa squadra ha grande carattere e ha vinto. Ringrazio anche tutti i tifosi che ci sono stati vicini. Qualificazione? Dobbiamo iniziare a fare punti anche in campionato, poi ricominciamo a pensare all'Europa. Bisogna migliorare, perchè quando abbiamo la partita sotto controllo prendiamo sempre gol. E' importante non farlo più, soprattutto per il morale. Ma noi abbiamo tanto carattere ed abbiamo vinto ugualmente".  

Petagna: "Giochiamo meglio dello scorso anno"

Tra i protagonisti della gara anche Andrea Petagna: "Sul gol ho voluto abbracciare i compagni e Gasperini, che da due anni mi dà fiducia, morale e forza. Questo gol è per loro e per la mia fidanzata – ha dichiarato l'attaccante – Abbiamo il difetto di creare tanto e raccogliere poco, ma questa sera abbiamo raccolto tre punti importanti. Giochiamo meglio dell'anno scorso, siamo più sicuri. Ora ci godiamo questa vittoria. L'attacco? Giocare insieme ad Ilicic e Gomez è qualcosa di straordinario, hanno qualità, sanno fare assist e gol. Ma quando giochiamo tutti e tre dobbiamo scambiarci e dare una mano alla squadra, mi trovo molto bene a scambiarmi posizione con loro".

tutti i gol dell'europa league

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

Milan-Sampdoria LIVE dalle 20.45

Donadoni: "Orgoglioso dei miei ragazzi"

Galatasaray, paura per Gomis: malore in campo

Betis-Real Madrid LIVE dalle 20.45

Hamsik, Var annulla gol ma non giallo: ecco perché

Sarri: "Squadra più concentrata sul campionato"

Atalanta-Fiorentina 1-1 LIVE: pareggia Petagna!

Federer abbatte Dimitrov: trionfo a Rotterdam

Giochi, boom per la strana attrazione dei turisti

Tottenham, beffa e replay: col Rochdale è 2-2

Brescia-Ternana 3-1 LIVE, segna Spalek

I PIU' VISTI DI OGGI
I PIU' VISTI DI OGGI