03 novembre 2017

Evra, calcio al tifoso: l'Olympique Marsiglia pensa al licenziamento

print-icon

Come Cantona, calcio al volto di un tifoso. Ma a Guimaraes la vittima è stato un supporter della sua stessa squadra, il Marsiglia. Per l'attaccante dello United la sanzione era stata di 7 mesi, Evra rischia molto molto di più...

PATRICE EVRA SQUALIFICATO E LICENZIATO DAL MARSIGLIA

Evra, calcio al tifoso del Marsiglia    

Protagonista in negativo della serata di Europa League è stato Patrice Evra, che in Vitoria Guimaraes-Marsiglia ha colpito con un calcio un supporter della sua stessa squadra. I tifosi dell'Olympique Marsiglia avevano preso di mira il terzino ex Juventus con degli insulti, avvicinandosi al campo di gioco. La scena ricorda ovviamente quella di Cantona, anche se in questo caso il match non era nemmeno iniziato: le due squadre stavano regolarmente svolgendo il riscaldamento. L'arbitro si è accorto di quanto successo e ha escluso il giocatore dalla lista ufficiale, espellendolo ancor prima del fischio d'inizio. Per la cronaca, la gara si è conclusa con un 1-0 a favore dei portoghesi, che rientrano in gioco per la qualificazione ai sedicesimi salendo a 4 punti, come il Konyaspor. Due punti in più per l'OM e 8 per il Salisburgo, primo in testa al gruppo I dell'Europa League 2017-2018.

La reazione di Rudy Garcia    

Intervistato a fine partita, l'allenatore dell'OM ha usato parole dure per il terzino francese: "Ho parlato con Evra e mi ha spiegato cosa è successo. Non si può reagire così, lui non ha vent'anni, è un calciatore esperto. E' brutto che i tifosi insultino giocatori della loro squadra, ma non si può reagire così". Rudy Garcia ha fatto intedere che per Patrice Evra ci saranno conseguenze anche interne: "Sicuramente riceverà una pesante squalifica per quello che ha fatto, noi parleremo di quanto accaduto e prenderemo provvedimenti".

Evra, possibili sanzioni

Il paragone con Cantona è obbligatorio. Il 25 gennaio 1995, in un Manchester United Crystal Palace, Eric Cantona aveva colpito un tifoso con un calcio: la squalifica era stata di 7 mesi. Evra, nato il 15 maggio 1981, potrebbe subire una sanzione simile da parte degli organi disciplinari europei, che sui fatti di razzismo e violenza transigono poco. Ma il rischio maggiore in questo momento per l'ex United e Juventus non è questo: il francese deve sperare nella clemenza del Marsiglia. L'OM deciderà probabilmente di multare il giocatore, ma si potrebbe addirittura arrivare al licenziamento per colpa grave. Se lo scenario dovesse essere questo, il terzino di Rudy Garcia rischierebbe anche la carriera, con uno stop così lungo alla soglia dei 37 anni. 

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

De Boer: "Inter? Peggio delle giovanili dell'Ajax"

Abusi su minori, Bennell condannato a 31 anni

La forza di Emre Can, i numeri della sua crescita

Insigne: "Il mio unico pensiero è lo Scudetto"

De Rossi: "Italia? Se il nuovo Ct mi chiama..."

Roma e la missione Shakhtar, DiFra: "Gara 50 e 50"

Bernardeschi, esami rinviati: ginocchio gonfio

Test MotoGP: Lorenzo e Yamaha, serve calma

Federer il "Magnifico", elogio di un eroe mortale

Cappellini-Lanotte da record: quinti nel corto

Renault, arriva la RS18: domani LIVE dalle 16

I PIU' VISTI DI OGGI
I PIU' VISTI DI OGGI