22 novembre 2017

Lazio-Vitesse, Inzaghi: "Al derby errori gravi e nessun alibi, ora voglio una grande reazione"

print-icon

Inzaghi alla vigilia di Lazio-Vitesse: "C'è delusione per la sconfitta nel derby, ma bisognerà ripartire come fatto dopo la partita contro il Napoli. Col Vitesse abbiamo l'obbligo di fare bene, cambierò tanto". Nani: "La Roma non è stata superiore, presto vedrete le mie qualità"
LA DIRETTA DI LAZIO-VITESSE

Punteggio pieno dopo quattro partite, discorso qualificazione già archiviato e primo posto nel girone già al sicuro. La Lazio si presenta ai prossimi due impegni di Europa League senza particolari pressioni ed affronterà all'Olimpico il Vitesse con un ampio turnover. I biancocelesti, però, ci terranno sicuramente a ottenere un risultato positivo, per riscattare la sconfitta nel derby contro la Roma. A presentare la gara con il Vitesse in conferenza stampa ci ha pensato, come al solito, Simone Inzaghi: "Abbiamo preso atto della sconfitta nel derby, nessun alibi - ha dichiarato l'allenatore - C'è delusione, ma dovrà servirci come crescita per le prossime partite. Dovremo reagire come fatto dopo la sconfitta contro il Napoli. Lo so che per i nostri tifosi il derby è diverso, ma bisogna ripartire. In Europa League siamo stati bravi a mettere subito la qualificazione in cassaforte, ma dovremo fare una buona partita. Abbiamo l'obbligo di fare bene prima della Fiorentina. Rammarico derby? Molti dicono che l'arbitraggio è stato casalingo e che sono spariti i palloni, ma sono cose che capitano anche se non dovrebbero. Trovare scuse sarebbe l'errore più grave, dovremo essere maturi". 

"Giocheranno Crecco e Palombi"

Previsto tanto turnover contro il Vitesse: "Vedremo Crecco e Palombi. Crecco da gennaio si è sempre fatto trovare pronto, sono stato costretto a lasciarlo fuori per reintegrare Mauricio ma domani ci darà una mano. Palombi ha giocato una partita normale contro la Spal come tutti, ha avuto un brutto infortunio ma si sta allenando nel migliore dei modi. Avrà una chance". Su Lukaku: "E' stato frenato da problemi fisici, è tornato con uno stiramento dalla Nazionale. E' un calciatore di prospettiva, sarà importante ma non dovrà avere più problemi. Se la sua crescità sarà costante, giocherà di più. Ma l'ho sempre considerato importante". 

LAZIO, CONTRO IL VITESSE CON UN AMPIO TURNOVER

Nani: "Vi farò vedere chi sono"

Con Inzaghi ha parlato in conferenza anche Luis Nani: "Mi aspettavo una bella partita nel derby - ha detto il portoghese - Avevo sentito parlare tanto di questo match, ero preparato ed ansioso di giocare ma mi aspettavo più spettacolo. Abbiamo perso, siamo delusi perchè potevamo fare meglio. Nel primo tempo c'era equilibrio, la Roma non è stata superiore. Mi sento bene, sono fiducioso di poter far vedere il vero Nani. Dove può arrivare la Lazio? Abbiamo una grande squadra, giochiamo bene. Abbiamo l'opportunità di migliorare gara dopo gara, in Europa League dipende da quale squadra affronti, è una bella competizione. Se abbiamo tutti i giocatori a disposizione possiamo giocarcela con tutti. Inzaghi sa chi è pronto per giocare chi no". 

TUTTI I VIDEO DELL'EUROPA LEAGUE

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

Torna Arianna Fontana: gli azzurri in gara oggi

Wanda: "Due grandi squadre vogliono Icardi"

Goggia: "L'oro? Una torta con tanti ingredienti"

"Vitamina Ünder", sfida Juve al Napoli: rassegna

Nuova Ferrari, è il giorno: streaming dalle 14.45

Da Mufasa al Titanic: De Gea può "salvare" tutto

Mondiali 2019, Italia alla prova Olanda

Mercedes W09 LIVE: fra poco le prime immagini

Tumolero si rompe il tendine: tre mesi di stop

FIFA 18, le occasioni d'oro dalla Premier League

Olimpiadi LIVE: combinata, oro Gisin. Brignone 8^

I PIU' VISTI DI OGGI
I PIU' VISTI DI OGGI