user
08 novembre 2018

Lazio-Marsiglia, Inzaghi: "Importante qualificarsi in anticipo per risparmiare energie, risultato meritato"

print-icon

L'allenatore biancoceleste dopo la vittoria contro il Marsiglia: "Ancora una volta ci qualifichiamo con due turni d'anticipo, era importante per risparmiare energie. Risultato meritato, non era facile affrontare questo girone. In attacco ho tanta concorrenza, sono fortunato a giocare le coppe per ruotare gli uomini. Milinkovic-Savic in crescita, Luis Alberto sta recuperando"

LAZIO-MARSIGLIA 2-1: GOL E HIGHLIGHTS

Vittoria importante per la Lazio, che batte anche all'Olimpico il Marsiglia archiviando il discorso qualificazione. I biancocelesti colpiscono a fine primo tempo con Parolo e raddoppiano nella ripresa con Correa, per poi difendere il prezioso vantaggio nella mezz'ora finale dopo la rete di Thauvin. Soddisfatto Simone Inzaghi, che ha commentato così il match contro i francesi: "I ragazzi sono stati bravi, abbiamo fatto 6 punti contro una squadra forte come il Marsiglia – ha dichiarato a Sky Sport – Per il secondo anno consecutivo ci qualifichiamo ai sedicesimi con due turni d'anticipo, per noi era importante chiudere il discorso per risparmiare energie. È un risultato meritato. L'anno scorso il Marsiglia è arrivato in finale, è un avversario molto forte, e il Francoforte sta disputando un girone perfetto. In Germania abbiamo perso, avevamo bisogno di due vittorie contro il Marsiglia per ottenere la qualificazione con anticipo".

"Tanta concorrenza in attacco. Milinkovic-Savic in crescita"

"I ragazzi sono stati bravi a interpretare una partita non semplice, nel primo tempo abbiamo un po' sofferto il palleggio del Marsiglia ma non abbiamo rischiato niente – prosegue - Avevamo preparato una partita diversa, perché loro non avevano mai giocato con la difesa a 5 e siamo stati costretti a cambiare tutto. Anche in questo i ragazzi sono stati bravissimi, avvantaggiati dal fatto che domenica abbiamo giocato contro la Spal che giocava con lo stesso modulo del Marsiglia. Correa-Immobile? In attacco sono tutti complementari, di volta in volta devo decidere la coppia più opportuna. Caicedo ha avuto un affaticamento e non l'abbiamo rischiato, non sappiamo neanche se lo recupereremo per il Sassuolo. Milinkovic sta avendo una crescita costante, anche Luis Alberto è entrato bene in partita e sto provando a dargli minutaggio. La concorrenza è cresciuta, abbiamo la fortuna di fare le coppe così ho la possibilità di ruotare i calciatori".

Correa: "Inzaghi lo sa che voglio giocare"

Queste, invece, le parole di Correa: "Sono sempre pronto e concentrato e quando l'allenatore decide di farmi giocare cerco di dare il massimo, fortunatamente è andata bene. Anche Inzaghi lo sa che voglio giocare sempre, ma anche dalla panchina sono uno in più che vuole vincere in tutti i modi. Ma la voglia di stare in campo c'è sempre. Qualificazione? Per noi questa competizione è troppo importante, abbiamo una squadra con tanti calciatori e possiamo affrontarla con lo stesso impegno del campionato".

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi