Borussia-Roma, Florenzi in panchina. Petrachi: "Tornerà quello di prima"

Europa League
©LaPresse

Nuova esclusione per il 28enne giallorosso nella trasferta al Borussia Park, dove i giallorossi hanno perso 2-1 al 95'. Quinta panchina consecutiva per il capitano della Roma, ballottaggio perso con Santon. Prima del match le parole del direttore sportivo Gianluca Petrachi: "Fonseca non guarda in faccia a nessuno ed è la cosa migliore. Florenzi tornerà quanto prima a fare ciò che ha sempre fatto"

Maledizione ‘Gladbach per la Roma, beffata sull’1-1 all’Olimpico al 95’ e battuta allo stesso minuto al Borussia Park. Si complica il cammino in Europa League per la squadra di Fonseca, agganciata a 5 punti dai tedeschi e scavalcata in vetta dall’Istanbul Basaksehir: proprio la formazione turca, capolista a quota 7, ospiterà i giallorossi in un prossimo match da non sbagliare. Chi non è sceso in campo è Alessandro Florenzi, nuova esclusione per il capitano alla 5^ panchina di fila.


Nonostante l’infortunio di Spinazzola (non convocato) e il ballottaggio con Santon, il terzino 28enne non è stato la prima scelta dall’inizio e ha seguito da bordo campo tutta la partita. Ai microfoni di Sky Sport, pochi minuti prima della gara, chi ha commentato la situazione di Florenzi è stato Gianluca Petrachi: "Santon titolare per scelta tecnica? Significa che se la giocano tutti - ha spiegato il direttore sportivo della Roma -. Chi si pensava potesse essere ai margini sta trovando un ruolo da protagonista. Da un giorno all’altro gli equilibri possono cambiare all’interno dello spogliatoio. Questo viene determinato dal rendimento settimanale e dagli allenamenti. Fonseca non guarda in faccia a nessuno, credo sia la cosa migliore. Ma Florenzi tornerà quanto prima a fare ciò che ha sempre fatto".

Florenzi
©LaPresse

I più letti