Dynamo Kyev-Lugano 1-1

Europa League
dynamokiev-lugano-2027186

An Aratore ha risposto Tsygankov. Sono stati loro i protagonisti del pareggio tra Dynamo Kyev e Lugano. Nella sesta partita del girone B dell'Europa League, le due squadre si dividono la posta. Vantaggio del Lugano al 45°, pareggio degli uomini di Oleksiy Mykhaylychenko al 94°

Il Lugano è riuscito a chiudere il primo tempo in vantaggio per 1-0 grazie al gol di Marco Aratore segnato negli ultimi 5 minuti (45°), la rete del pareggio è arrivata nel secondo tempo con Tsygankov.
Poco impegnati entrambi i portieri: Georgi Bushchan (Dynamo Kyev) non ha effettuato interventi degni di nota, mentre David Da Costa (Lugano) è stato chiamato in causa in 4 occasioni.

Per il Lugano l'assist è stato effettuato da Nicola Dalmonte, mentre nella Dynamo Kyev il passaggio decisivo per il gol è di Heorhii Tsitaishvili.

Nonostante il pareggio, la Dynamo Kyev ha avuto a lungo il controllo del match: ha dominato nel possesso palla (72%), ha effettuato più tiri (30-7), e ha battuto più calci d'angolo (7-1) del Lugano.

I padroni di casa hanno avuto un netto predominio nel numero di passaggi completati (578-181): si sono distinti Tamás Kádár (115), Denys Popov (68) e Vitaliy Buyalskiy (68). Per gli ospiti, Sandi Lovric è stato il giocatore più preciso con 24 passaggi riusciti.

Viktor Tsygankov è stato il giocatore che ha tirato di più per la Dynamo Kyev: 7 volte di cui 3 nello specchio della porta. Per il Lugano è stato Marco Aratore a provarci con maggiore insistenza concludendo 2 volte, di cui 1 nello specchio della porta.
Nella Dynamo Kyev, il centrocampista Volodymyr Shepelev è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (13 sui 18 totali) e ha contribuito al predominio della sua squadra nel dato percentuale complessivo (59%). Il difensore Fabio Daprelà è stato invece il più efficace nelle fila del Lugano con 7 contrasti vinti (11 effettuati in totale).

Dynamo Kyev (4-4-1-1 ): G.Bushchan, T.Kádár, V.Mykolenko, D.Popov, T.Kedziora, C.de Pena, V.Shepelev, V.Buyalskiy, O.Karavaev, A.Besedin, V.Tsygankov (Cap.). All: Oleksiy Mykhaylychenko
A disposizione: O.Syrota, H.Tsitaishvili, M.Shaparenko, D.Harmash, O.Andrievsky, Fran Sol, D.Boyko.
Cambi: H.Tsitaishvili <-> T.Kedziora (64'), D.Harmash <-> C.de Pena (77'), F.Sol <-> A.Besedin (81')

Lugano (4-5-1 ): D.Da Costa, F.Sulmoni, Eloge Yao, F.Daprelà (Cap.), L.Obexer, Olivier Custodio, S.Lovric, S.Guidotti, N.Dalmonte, M.Aratore, F.Holender. All: Maurizio Jacobacci
A disposizione: F.Sasere, M.Maric, N.Lavanchy, N.Baumann, D.Crnigoj, M.Bottani, B.Vécsei.
Cambi: B.Vécsei <-> S.Guidotti (55'), M.Maric <-> N.Dalmonte (64'), D.Crnigoj <-> S.Lovric (84')

Reti: 45' Aratore (Lugano), 94' Tsygankov (Dynamo Kyev).
Ammonizioni: S.Guidotti, L.Obexer, B.Vécsei, D.Da Costa

Stadio: Kiev Olympic Stadium
Arbitro: Aliyar Aghayev

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

I più letti