17 giugno 2017

Euro Under 21, Di Biagio: "Nessuno si senta sicuro del posto"

print-icon
dib

L'allenatore degli azzurrini ha presentato la sfida di domani con la Danimarca in conferenza stampa. Alla vigilia del debutto, esprime la sua perplessità sulle voci di mercato che coinvolgono i suoi giocatori: "Noi rimaniamo concentrati sulle partite.Ho provato ad estraniare Gigio dalla situazione, per lui questi rumors saranno un’occasione di crescita"

Ormai ci siamo: mancano soltanto ventiquattro ore prima che l’Italia Under 21 scenda in campo contro i pari età della Danimarca, nella sfida d’esordio degli azzurrini agli Europei di categoria che si stanno svolgendo in Polonia. Sarà Cracovia, la città in cui si disputerà la gara. Gigi Di Biagio, che guida la selezione, ha presentato la partita in conferenza stampa, in compagnia di Marco Benassi. La prima perplessità è relativa alle voci di mercato che coinvolgono i giocatori, su tutti Donnarumma. “Non ne ho parlato molto con loro: devono saper convivere con queste cose. Noi rimaniamo concentrati sulle partite. Ho provato ad estraniare Gigio dalla situazione, per lui questi rumors saranno un’occasione di crescita” ha detto l’allenatore. 

Di Biagio: "La prima è la gara più importante"

Sono tante le aspettative riposte su questa selezione. Ma Di Biagio non vuole che il talento possa essere un limite, nelle dinamiche del gruppo: “Nessuno della nazionale maggiore si deve sentire sicuro del posto. Chi si è aggregato a noi ha una gran voglia. Tanti ragazzi sono stanchi, li abbiamo dovuti recuperare. La gara di domani è la più importante anche in virtù della nuova formula della competizione. Sarà fondamentale l’approccio: due anni fa fummo perfetti ma subimmo gol al primo tiro in porta degli avversari”.

La carica di Marco Benassi

La voglia di far bene del gruppo è tangibile, nelle parole del capitano Marco Benassi. “Abbiamo molta voglia di riscatto, perché lo scorso Europeo fu una grandissima delusione per noi. Abbiamo provato a trasmetterla ai compagni di questo nuovo biennio e ci saranno d’aiuto. La presenza dei big non cambia il mio status” ha detto il centrocampista. Che poi ha confermato le parole di Di Biagio sull’importanza della partita di domani: “Due anni fa siamo stati eliminati proprio per la gara d’esordio”. 

Speciale Calciomercato 2017

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky