21 giugno 2017

Euro U21, la Germania travolge 3-0 la Danimarca

print-icon
ger

La Germania U21 sale a 6 punti nel girone C (Foto Getty)

I tedeschi dominano anche la seconda sfida del girone C e spediscono a casa la Danimarca. Succede tutto nella ripresa con il tris firmato da Selke, Kempf e Amiri. Sabato servirà una grande Italia per battere la nazionale di Hrubesch

LA CLASSIFICA DEL GIRONE C

GERMANIA-DANIMARCA 3-0

53' Selke, 73' Kempf, 79' Amiri

La Germania non sbaglia un colpo e affonda anche la Danimarca nel secondo turno del girone C. I ragazzi di Frederiksen vengono travolti 3-0 e dicono addio all'Europeo. I danesi iniziano il match con grande aggressività, ma dopo meno di tre minuti devono registrare il primo tentativo dei tedeschi con Arnold che, con un mezzo esterno, tira a lato di poco. La Germania gioca bene e si diverte. Dopo dieci giri di lancette grande azione sull'asse Gnabry-Gerhardt ma sull'assist di quest'ultimo Weiser in spaccata non riesce a trovare la rete. Poco dopo azione simile ma sulla fascia sinistra, con Meyer che impatta male il pallone e spara alto. Protagonista è sempre il nuovo acquisto del Bayern Monaco che si accende a fiammate, ma quando lo fa mette in apprensione tutta la difesa danese. Alla mezz'ora si fa finalmente vedere la giovane nazionale di Frederiksen: contropiede fulmineo di Hjulsager che incrocia bene col sinistro ma deve fare conti con il miracolo del portiere Pollersbeck, bravissimo a distendersi in una frazione di secondo. La Danimarca trova coraggio e ci riprova ma Ingvartsen è troppo egoista e sciupa tutto. Il primo tempo si chiude senza reti.

Germania dilagante

La seconda frazione di gioco si apre subito con il vantaggio tedesco. La manovra è quella che caratterizza i giocatori di Hrubesch, con taglio per l'esterno e palla dietro per l'inserimento di un attaccante o trequartista. Questa volta all'appuntamento arriva Selke che gira col destro e infila la sfera all'incrocio. Neanche 100 secondi dopo la Germania ha l'occasione per raddoppiare ma Meyer pecca di cinismo e si fa parare la conclusione ravvicinata da Hojbjerg. La Danimarca torna a farsi vedere in attacco alla ricerca del pareggio, ma il portiere tedesco è attento sul tiro mancino di Zohore. È solo un'illusione però per i danesi che al 68' subiscono il 2-0 ad opera di Kempf, lasciato solo in area e letale con il destro al volo. Poco dopo arriva il gol di classe e forza fisica firmato da Amiri che chiude il conto con il 3-0 definitivo. L'ultimo quarto d'ora di match è pura accademia che non cambia le sorti dell'incontro e del girone. La Germania consolida il primato del gruppo C, mentre la Danimarca dice già addio alla competizione.

Speciale Calciomercato 2017

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky