Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
16 giugno 2019

Under 21, gioia Di Biagio: "Vittoria importantissima, Chiesa il nostro trascinatore"

print-icon

Il Ct degli Azzurrini commenta il 3-1 alla Spagna all'esordio negli Europei Under 21: "Eravamo contratti, ora andremo avanti più sereni. Abbiamo avuto una reazione incredibile. Il pubblico di Bologna è stato fantastico"

ITALIA-POLONIA U21 LIVE

DOPPIO CHIESA E PELLEGRINI: L'ITALIA BATTE LA SPAGNA

ZANIOLO ESCE IN BARELLA

"Tutto stupendo, bellissimo. Sapevamo cosa ci aspettava dal punto di vista del pubblico di Bologna e della partita, siamo stati bravi a crederci anche una volta in svantaggio e far nostro il risultato". Gigi Di Biagio è un mix di emozione e felicità dopo la vittoria per 3-1 della sua Italia all'esordio negli Europei Under 21 contro la Spagna, una delle favorite per arrivare fino in fondo. Eppure la partita si era messa in salita per gli Azzurrini, sotto in avvio per il gol di Dani Ceballos, centrocampista del Real Madrid. "Abbiamo iniziato male - ammette il selezionatore- soffrendo il loro palleggio. Poi abbiamo modificato il nostro modulo e i ragazzi hanno cambiato la partita, ma è una vittoria importantissima. Eravamo contratti, ora andremo avanti più sereni. Abbiamo avuto una reazione incredibile, siamo stati bravi tutti e abbiamo ottenuto una vittoria importantissima". Con una convinzione: "Siamo certi di poter fare ancora meglio, ma speriamo che questo successo ci aiuti a scioglierci ancora di più". Nella vittoria dell'Italia Under 21 un ruolo fondamentale lo ha avuto Federico Chiesa. Suo il centro del pareggio dopo un'azione personale al 36' del primo tempo, suo il guizzo da pochi metri per il sorpasso al 64'. Di Biagio esalta il calciatore della Fiorentina: "Per Federico non ho parole. E' stato lui a trascinare noi, non io a trascinare lui: è stato bravissimo".

Gravina: "L'Italia del calcio ha riscoperto senso di appartenenza"

Entusiasmo anche nelle parole del presidente della FIGC, Gabriele Gravina: "Non ero preoccupato, diciamo che ho sudato tantissimo - spiega con ironia - vanno ringraziati i ragazzi, la città di Bologna e questi splendidi tifosi che hanno accompagnato questa partita, bellissima e impegnativa. Il carattere e la capacità del gruppo nel rimontare una squadra complicata come la Spagna ci hanno permesso di dar vita a una serata da incorniciare. Credo che l'Italia del calcio abbia riscoperto il senso di appartenenza". Vittoria dedicata a "Franco Zeffirelli, un grande tifoso dei colori azzurri, e alla città di Bologna". L'obiettivo, assicura Gravina, è arrivare lontano: "Per la prima volta nella storia di questo campionato europeo abbiamo il piacere e l'onore di essere il Paese organizzatore. Abbiamo una squadra che riteniamo altamente competitiva, possiamo arrivare fino in fondo. Questo gruppo ha voglia di far bene, sacrificarsi e credere in un obiettivo".

Hai già aggiunto Sky Sport ai tuoi contatti Whatsapp?

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi