Spagna, Diego Llorente negativo. I nazionali si vaccinano oggi alle 10.00

spagna

Dopo la positività di Busquets e quella di Llorente, risultato successivamente negativo a due test, è stato raggiunto l'accordo per vaccinare oggi alle 10.00 i giocatori della nazionale spagnola prima dell'esordio all'Europeo contro la Svezia

SPAGNA-POLONIA LIVE

Accordo raggiunto: la vaccinazione del gruppo squadra della Nazionale spagnola in vista degli Europei è prevista oggi a partire dalle 10.00. La conferma è arrivata direttamente dal Ministero della Cultura e dello Sport. La Federazione spagnola ha ottenuto che venga somministrata un'unica dose di vaccino Pfizer a tutti coloro che hanno già avuto il Covid e il Johnson & Johnson (monodose) per tutti gli altri.

Llorente negativo

La Federcalcio spagnola nel frattempo ha confermato che Diego Llorente è risultato negativo agli ultimi due test molecolari effettuati, quindi potrebbe trattarsi di un falso positivo. Il giocatore sarà nuovamente sottoposto al tampone nella giornata di domani. Se il risultato negativo sarà confermato, il difensore del Leeds si unirà agli allenamenti della Nazionale nel pomeriggio di venerdì. 

 

Sono ore difficili per la Roja, schierata con l’U-21 nell’amichevole contro la Lituania di martedì (mentre la squadra si trovava in isolamento) prima delle ulteriori convocazioni del Ct: 6 nuovi giocatori e altre 11 "riserve" dalla Rojita, per un totale di 17 nazionali 'ombra' che si allenano in una bolla differente rispetto agli altri.

Il piano B di Luis Enrique

approfondimento

Spagna, Busquets positivo al Covid

"Oggi è l’ultimo giorno di ritiro, voglio spiegare la nostra situazione - ha spiegato il Commissario Tecnico Luis Enrique in conferenza stampa-. Abbiamo rispettato tutti i protocolli, ma la concentrazione è cambiata da domenica con il primo positivo che ci ha colti di sorpresa. Eravamo in una bolla, ora ci alleniamo individualmente con la complessità che questo comporta. L'atteggiamento di tutti i giocatori è da lodare". Sulle ulteriori convocazioni: "Quando entra il virus è qualcosa di complicato da gestire: nonostante il secondo caso che potrebbe essere un falso positivo, ci siamo adeguati con un piano B. Abbiamo altri giocatori che sono stati inseriti, i primi 6 (Kepa, Albiol, Carlos Soler, Fornals, Brais e Rodrigo Moreno, ndr) oltre a quelli dell’U-21 che desidero ringraziare per il loro atteggiamento". E sul gruppo: "L'importante è che nessuno diventi più positivo. Dobbiamo rafforzare il nuovo protocollo e dobbiamo cercare di portare i giocatori nelle migliori condizioni. Abbiamo bisogno di tutti nel loro migliore stato fisico e mentale. Poche volte ho avuto un gruppo di lavoro del genere e una comunione così grande tra staff e giocatori. Ricordo solo qualcosa di simile al Barça B. Sono sempre stato ottimista, ma ora lo sono di più".

"Busquets sarà sicuramente in lista". E su Ramos…

approfondimento

Spagna, dopo Busquets positivo Diego Llorente

Nessun dubbio per Busquets, il primo positivo nella spedizione della Roja: "Lo aspetterò, lo aspetteremo tutti. C’è tempo per recuperare, sarà sicuramente in lista. Come sta? Bene, è asintomatico e può allenarsi. Ha un piano di lavoro ed è in contatto con lo staff". Discorso diverso per Sergio Ramos: “È ancora nelle stesse circostanze per le quali non è entrato in lista. Quando ho chiamato i 6 giocatori, ho detto loro che se c'erano stati dei dubbi o non avevano avuto la possibilità di riposarsi, sarebbero stati esclusi. È stato facile e tutti hanno detto di sì. Non ho chiamato nessun altro".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche