Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
08 aprile 2019

Calcio femminile: in due settimane si decidono Scudetto e Coppa Italia

print-icon

Il calcio femminile entra nella sua fase caldissima con due titoli da assegnare nelle prossime due settimane. Se per lo Scudetto è una lotta a 3 tra Juve, Milan e Fiorentina, in Coppa Italia si gioca il ritorno delle semifinali: i rossoneri ritrovano ancora i bianconeri, i viola se la vedranno con i giallorossi

CALCIO FEMMINILE: LE "FIGU" SUI MONDIALI

Ci sono due trofei da assegnare. Ci sono 4 squadre in corsa. E ci sono 2 settimane per conquistarli. Il calcio femminile sta per vivere un finale di stagione elettrizzante, tra Scudetto e coppa Italia. In campionato la Juventus è in testa con un punto di vantaggio sulla Fiorentina e due sul Milan. Le bianconere affronteranno domenica in casa il Tavagnacco e poi il Verona in trasferta che ancora non è salvo all’ultima giornata. L’intento è quello di rifarsi dopo la sconfitta contro il Sassuolo, arrivata forse a sorpresa, ma capace di lasciare qualche strascico. È vero che dopo la partita all’Allianz contro la Fiorentina, la Juve ha dovuto giocare di mercoledì a Sassuolo, ma è vero anche che la condizione fisica non è apparsa ottimale e l’assenza di Cecilia Salvai si è sentita parecchio.

Dopo la partita contro il Tavagnacco la squadra di Rita Guarino tornerà in campo anche mercoledì contro il Milan nel ritorno di Coppa Italia dove le rossonere sperano di ribaltare il 2-1 dell’andata per andarsi a giocare al Tardini la possibilità di alzare un trofeo. La squadra di Carolina Morace, peraltro, è ancora in corsa anche in campionato dove deve affrontare l’Atalanta e il Chievo e sperare in un passo falso di chi sta davanti.

Come la Fiorentina che in questa stagione ha già vinto la Supercoppa italiana proprio contro la Juve e non vuole fermarsi. Ma dovrà provarci con una defezione in più: Tatiana Bonetti, espulsa contro il Florentia per questo gesto verso Hilay, ha preso 3 giornate di squalifica. Antonio Cincotta dovrà quindi fare a meno di lei e se contro l’Orobica già retrocessa, sabato potrebbe non essere un problema, contro la Roma in Coppa Italia e sempre contro la Roma all’ultima giornata le cose potrebbero complicarsi un po’ di più. Le viola sono forti dell’1-1 dell’andata a Roma e per il ritorno di Coppa potrebbe bastare uno 0-0 per accedere alla finale. Ma in campionato per la Fiorentina c’è solo un risultato possibile per non perdere le speranze e il secondo posto che regala la qualificazione alla Champions League.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi