Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
16 aprile 2019

Calcio Femminile, Women's Premier Soccer League al via. L’Osa Seattle chiama le italiane

print-icon

Il 3 maggio avrà inizio la Women's Premier Soccer League, campionato americano cui partecipano oltre 100 club. Tra questi c'è l'Osa Seattle Fc, un team che da sette anni "parla italiano"

È tutto pronto per il fischio d'inizio (il 3 maggio) della Women's Premier Soccer League, campionato americano che vede protagonisti oltre 100 club tra cui l'Osa Seattle Fc, team guidato dall'italiano Giuseppe Pezzano dal 2013 e che da sette anni porta negli Usa tanta Italia.

Da qui, giusto per fare qualche esempio, sono passate Valentina Giacinti e Martina Capelli, oggi al Milan, Alessandra Nencioni e Deborah Salvatori Rinaldi del Florentia. E ancora Alia Guagni, Francesca Durante e i coach Antonio Cincotta e Sauro Fattori della Fiorentina, fino a Francesca Vitale e Patrizia Caccamo dell'Atalanta Mozzanica. Nomi forti, che hanno potuto vivere l'esperienza Osa in anni in cui il calcio femminile in Italia non era sicuramente ai livelli attuali, che hanno preso parte a un progetto di assoluto livello misurandosi con un ambiente calcistico diverso, da cui poter prendere tanto. Come viverlo? Basta partecipare alle selezioni – ancora aperte e per gran parte riservate alle italiane – e se selezionate preparare le valigie e prendere il volo per Seattle, dove si potrà vivere nelle host family e concentrare tutte le proprie energie sul calcio, affinando anche l'inglese.

«La Wpsl è, sì un campionato di secondo livello, ma è anche vero che ci hanno giocato le attuali campionesse del mondo (quest'anno i Mondiali saranno in Francia dal 7 giugno al 7 luglio con l'Italia parte della competizione dopo vent'anni di assenza, ndr), Alex Morgan e Abby Wambach. È un’esperienza che ovviamente consiglio, che ti lascia sicuramente qualcosa di profondo dentro. Ti migliora. Lo stesso discorso vale per i ragazzi, che anche quest’anno partecipano alla National Premier Soccer League, in partenza anch'essa a maggio con il team maschile e femminile in grande simbiosi. Per me hanno lo stesso valore», ha detto Pezzano.

Ma l’Osa Seattle non è di certo sola. Anzi, c’è un partner d'eccellenza alle sue spalle. Si tratta della Fiorentina, che anche per il 2019 offrirà il suo supporto sul posto con gli assistenti tecnici Nicola Melani e Marco Merola, al fianco di coach Paolo Mottola, mentre dall’Italia ci sarà la supervisione del progetto da parte di Cincotta, Vincenzo Vergine e Sandro Mencucci, quest’ultimi rispettivamente responsabile del settore giovanile e femminile e presidente.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi