Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
01 giugno 2019

Mondiali calcio femminile, su Sky Sport la sigla è "Acqua su Marte" di Tormento

print-icon

Mi dicevano dai, cosa ci fai tu col pallone, ci pensi mai, che sei al Mondiale e vai su Sky. E’ formidabile, ne sta parlando la Tv. Han trovato l'acqua su Marte: tutto è possibile. E' la versione Mondiale di "Acqua su Marte", sigla della Coppa del Mondo femminile di Sky Sport, cantata dal rapper Tormento perchè"anche lo sport è arte"

AUSTRALIA-ITALIA LIVE

LE 23 AZZURRE DI FRANCIA: TUTTE LE SCHEDE

IL MONDIALE DI SKY SPORT: GUARDA IL PROMO

Acqua su Marte è il, fortunato, nuovo singolo del rapper Tormento (realizzato in duetto con J-Ax). Ed una versione Mondiale è quella che ha scritto per Sky Sport per accompagnare il sogno azzurro delle 23 ragazze di Milena Bertolini, fino in Francia.

Quando tutto non va come vorrei, quando mi hanno detto non ce la farai, quante lotte in casa con i miei, quando prendi le tue cose sbatti la porta e te ne vai.

Infrangere la barriera del suono, perdere serve a crescere e a coltivare un dono, adesso mi perdono tanti sbagli, o non ti godrai i traguardi.

Mi dicevano dai, cosa ci fai tu col pallone. Ci pensi mai, che sei al Mondiale e vai su Sky. E’ formidabile, ne sta parlando la Tv, han trovato l'acqua su Marte. Tutto è possibile.

Allora tutto è possibile, allora tutto è possibile, allora tutto è possibile, allora tutto è possibile.

Tormento: "Anche lo sport è un'arte. Il calciatore più rap? Costacurta"

"Durante la carriera ho sperimentato tanti generi, mi mancava solo la dance. Acqua su Marte è una giusta via di mezzo tra melodie soul, disco e dance. Nasce dalla collaborazione con J-Ax, con l’autore Alex Vella, Raige e la produzione degli SDJM: il risultato è un pezzo leggero, ballabile e molto estivo. Anche se il testo, a leggerlo bene, ha un altro spessore. Ma forse è proprio questa la sua forza".

Ha un testo che può “funzionare anche in un contesto sportivo" perché “anche lo sport è un’arte”, spiega il rapper Tormento. “Ci sono passioni forti, il fatto di scavare dentro per scoprire nuovi lati di se stessi. E l'idea del sacrificio". Tutte cose che musica e sport hanno in comune. Tutto è possibile: nella vita in generale e, in questo caso, anche nel calcio.

“L’ho trovato un accostamento naturale- prosegue il rapper che in molti conoscono fin dai tempi dei Sottotono- in modo particolare quello con il calcio femminile, soprattutto perché le mie canzoni sono spesso scritte da un punto di vista femminile. Il mio rap è sempre stato diverso, emotivo, molto distante da testi e canzoni di questo genere musicale. Il mio messaggio è positivo, anche perché la musica- come lo sport- è un mezzo di comunicazione molto potente”.

E l'idea che Acqua su Marte possa diventare un Tormentone dell'estate mondiale? "Sarebbe una cosa bellissima". Per Massimiliano Cellamaro poco calcio e più basket Nba. Cresciuto a rap&Lakers oggi sogna con i Golden State Warriors. Il calcio lo vive di riflesso grazie al figlio innamorato di Cristiano Ronaldo. Il calciatore più rap? "Billy Costacurta". E chi l'avrebbe detto! "Lui e Martina Colombari sono venuti spesso ai miei concerti ed erano... scatenati". Ora non resta che far ballare, anzi, segnare le ragazze azzurre. Perchè tutto è possibile.

Chi è Tormento 

Tormento (nome d’arte di Massimiliano Cellamaro), precursore del rap in Italia, ha portato per primo il genere in televisione negli anni '90, insieme ai Sottotono. Con il singolo “La mia coccinella” ha dato vita a un mercato che in Italia non esisteva.Tormento è una figura amata e rispettata non solo nell’ambiente del rap, ma in tutta la musica italiana, che vede in lui il fondatore e l’innovatore di un genere musicale troppo spesso vittima dei propri dettami. 

Musicalmente è nato con i Sottotono nel 1994, gruppo che ha stravolto la scena urban degli anni 90 econ i quali ha venduto oltre 500.000 copie di dischi, ricevendo numerosi premi. Durante il Festival di Sanremo 2019 è stato ospite nella serata dei duetti, scatenando l’euforia della scena rap italiana. Tormento sbarca in radio lo scorso 5 aprile con un nuovo brano dal titolo “Acqua su Marte”, per la prima volta accompagnato dall’amico J-Ax, ancora oggi in vetta alle classifiche. Il brano anticipa il nuovo album di Tormento previsto per l’autunno.

Hai già aggiunto Sky Sport ai tuoi contatti Whatsapp?

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi