Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
08 giugno 2019

Mondiale femminile 2019, la Spagna batte 3-1 il Sudafrica: gol e highlights

print-icon

La rete di Kgatlana al 25° aveva fatto ben sperare il Sudafrica. Nella partita di esordio del girone B del Mondiale Femminile, però il vantaggio iniziale di van Wyk e compagne non è bastato per vincere. La Spagna ha ribaltato le sorti dell’incontro imponendosi per 3-1

AUSTRALIA-ITALIA LIVE

MONDIALI FEMMINILI, RISULTATI E CALENDARIO

MONDIALI FEMMINILI, TUTTE LE NEWS

La situazione di svantaggio aveva forse spaventato un po' la Spagna di Jorge Vilda che nella sfida contro il Sudafrica sperava in tutt'altra partenza. L'inseguimento però non è durato a lungo e una volta trovato il gol del pareggio, l'inerzia del match è passata tutta dalla parte di Torrejón e compagne che hanno ribaltato il punteggio, trovando anche il gol dell'allungo che non ha lasciato più speranze al Sudafrica. . Lo 0-0 di inizio partita dura fino al 25° quando Thembi Kgatlana batte per la prima e unica volta Sandra Paños. Da quel momento la gara cambia ma la sveglia suona per chi deve rincorrere. La Spagna si fa sempre più pericolosa, rovesciandosi nella metà campo avversaria. Il cambio di atteggiamento fa incassare ricchi dividendi. Al 70° la situazione torna in parità. La spallata decisiva la dà il gol Jenni Hermoso che completa la rimonta della squadra di Jorge Vilda che poco dopo riuscirà a trovare la rete del doppio vantaggio che di fatto getta il Sudafrica al tappeto in maniera definitiva. Il Sudafrica ha dovuto giocare gli ultimi minuti del secondo tempo in inferiorità numerica, per l'espulsione di Nothando Vilakazi per doppia ammonizione al 82°.

Il Sudafrica ha concluso il primo tempo sul risultato di 1-0 grazie a Thembi Kgatlana al 25°. La Spagna, invece, ha dominato il secondo tempo. Jenni Hermoso ha prima pareggiato il risultato grazie alla sua rete al 70°, per poi portare la Spagna in vantaggio al 83°. Lucía García infine ha realizzato il gol della sicurezza al 89° minuto.

Oltre alle reti subite, il portiere del Sudafrica (Andile Dlamini) è stato impegnato severamente in almeno altre 9 occasioni.

A conferma del risultato finale, la Spagna ha avuto il controllo del match: ha dominato il possesso palla (72%), ha effettuato più tiri (27-5), e ha battuto più calci d'angolo (5-2).

Le ragazze di Jorge Vilda hanno avuto un netto predominio nel numero di passaggi completati (457-101): si sono distinte Mapi León (58), Jenni Hermoso (50) e Irene Paredes (47). Per il Sudafrica, Andile Dlamini è stata la giocatrice più precisa con 14 passaggi riusciti.

Jenni Hermoso è stata la giocatrice che ha tirato di più per la Spagna: 7 volte di cui 5 nello specchio della porta. Per il Sudafrica è stata Thembi Kgatlana a provarci con maggiore insistenza concludendo 2 volte, entrambe nello specchio della porta.
Nella Spagna, il difensore Marta Corredera è stata la migliore delle sue nei contrasti vinti (9 sui 13 totali) e ha contribuito al predominio della sua squadra nel dato percentuale complessivo (58%). Il difensore Nothando Vilakazi è stata invece la più efficace nelle fila del Sudafrica con 4 contrasti vinti a dispetto dei 8 effettuati in totale.

Spagna-Sudafrica 3-1 il tabellino

Spagna: S.Paños, Mapi León, M.Torrejón (Cap.), I.Paredes, M.Corredera, A.Putellas, V.Torrecilla, Vicky Losada, Jenni Hermoso, Mariona, A.Sampedro. A disposizione: A.Bonmatí, Patri Guijarro, Ivana, C.Jiménez, Nahikari García, Leila, A.Falcón, Mariasun Quiñones, Lola Gallardo, S.Meseguer, Lucía García, A.Pereira. Allenatore: Jorge Vilda
Cambi: A.Bonmatí <-> M.Losada (45°), L.García <-> A.Sampedro (45°), N.García <-> A.Putellas (73°)

Sudafrica: A.Dlamini, N.Vilakazi, L.Ramalepe, N.Matlou, J.van Wyk (Cap.), K.Biyana, L.Motlhalo, R.Jane, A.Mthandi, O.Fulutudilu, T.Kgatlana. A disposizione: R.Mulaudzi, S.Holweni, J.Seoposenwe, M.Mpuru, B.Gamede, L.Smeda, B.Ndimeni, K.Swart, B.Mbane, T.Makhubela, K.Dhlamini, M.Makhabane. Allenatore: Desiree Ellis
Cambi: B.Ndimeni <-> L.Motlhalo (52°), J.Seoposenwe <-> A.Mthandi (56°), L.Smeda <-> O.Fulutudilu (77°)

Marcatori: 25° Kgatlana (Sudafrica), 70° (R) Jenni Hermoso (Spagna), 83° (R) Jenni Hermoso (Spagna), 89° Lucía García (Spagna).
Ammoniti: M.Corredera, N.Vilakazi, 6J.van Wyk, K.Biyana
Stadio: Stade Océane
Arbitro: María Carvajal

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi