Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
09 giugno 2019

Mondiali femminili, Italia-Australia come nel 2006: Bonansea alla Totti

print-icon

Barbara Bonansea è stata l'assoluta protagonista tra le azzurre che hanno debuttato al Mondiale di Francia battendo in rimonta l'Australia: esultanza col ciuccio e gol vittoria al 95', proprio come Totti nel 2006

GLI HIGHLIGHTS DI AUSTRALIA-ITALIA. VIDEO

VIDEO. AZZURRE, FESTA BALLANDO LA MACARENA!

SCARICA QUI IL CALENDARIO

LE NEWS DI SKY SPORT SU WHATSAPP

95 - il Ciuccio. La "smorfia australiana", ammesso che esista, deve per forza funzionare così. Lo ha dimostrato oggi Barbara Bonansea, l'attaccante azzurra che ha steso l'Australia nel primo match al Mondiale di calcio femminile in corso in Francia. Inevitabile non tornare con la mente a tredici anni fa: era il 26 giugno 2006 e l'Italia di Marcello Lippi affrontava l'Australia agli ottavi di finale. Nei minuti di recupero, quando l'idea dei tempi supplementari sta per diventare un'amara certezza, Fabio Grosso si procura un rigore salvifico. Se ne occupa Francesco Totti, una sentenza. Gol al 95°, esultanza del ciuccio e festa grande per gli azzurri. Il copione del Fritz-Walter-Stadion di Kaiserslautern si è ripetuto a Valenciennes con le nostre ragazze che hanno battuto lo stesso avversario in modo analogo. Le australiane più attente avranno avuto un brutto presentimento quando Barbara Bonansea, pareggiando l'iniziale gol del vantaggio di Sam Kerr, ha festeggiato mettendosi il dito in bocca, proprio come Totti: l'attaccante della Juve ha voluto dedicare la rete più pesante della sua carriera (fino a quel momento) alla nipotina nata due mesi fa. Ma il destino ha voluto fare le cose per bene, facendo cadere il gol vittoria della Bonansea nel minuto 95°, esattamente come Totti nel 2006. Per un pomeriggio si torna indietro nel tempo, le sensazioni sono bellissime... ma in questo caso il sogno mondiale è appena iniziato.

Hai già aggiunto Sky Sport ai tuoi contatti Whatsapp?

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi