Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
10 giugno 2019

Mondiali femminili, nel camper della famiglia Bonansea. L'emozione di mamma Marilena

print-icon

Mamma Marilena e papà Sergio, da Bricherasio a Valenciennes in camper, ma ne è valsa la pena. I genitori dell’attaccante azzurra raccontano- mentre sciolgono la tensione con una partita a carte- le emozioni dell’esordio e della doppietta della figlia. E quella esultanza alla Totti

GOL MONDIALI E GENITORI IN CAMPER: CHI E’ BARBARA BONANSEA

GLI HIGHLIGHTS DI AUSTRALIA-ITALIA. VIDEO

BERTOLINI: "FACCIAMO INNAMORARE L'ITALIA"

LE AZZURRE BALLANO LA MACARENA. VIDEO

Per seguire una figlia si fa di tutto. Anche un migliaio di chilometri alla guida di un camper. Quello acquistato da papà Sergio per raggiungere Barbara. Insieme, ovviamente, a mamma Marilena. Una spesa ripagata dalla doppietta della azzurra, all'esordio mondiale contro l'Australia. E da una vittoria che in pochi si aspettavano. "La dedica è per la nipotina nata due mesi fa", spiega mamma Bonansea dal camper che resterà in Francia per tutto il periodo di permanenza della figlia.

Emozionati e ripagati dei tanti sacrifici fatti. "Tra qualche giorno (il 13 giugno, ndr.) Barbara compirà 28 anni. Conntando che gioca a calcio da quando ne aveva meno di 6, significa che sono oltre 20 anni che tira calci ad un pallone". E dire che la punta della Juventus all'inizio non voleva giocare... con i maschietti. "Si sentiva bloccata, essendo l'unica femmina. Poi noi l'abbiamo incoraggiata e da quel momento non ha più smesso di giocare". Per fortuna.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi