Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
20 giugno 2019

Italia femminile, l'avversaria degli ottavi sarà Nigeria o Cina?

print-icon

Staccato il pass per la fase finale al primo posto del gruppo C, le Azzurre affronteranno una tra Cina e Nigeria. L’Italia incontrerà agli ottavi la Nigeria solo nel caso in cui Camerun-Nuova Zelanda e Thailandia- Cile pareggiassero entrambe (con qualsiasi risultato). Se una delle partite non terminasse con segno X, l’avversaria delle Azzurre diventerebbe la Cina. Se Camerun-Nuova Zelanda -delle 18 di oggi- non finirà in pareggio, avremo la certezza di affrontare il 25 giugno, le cinesi finaliste nel Mondiale 1999

ITALIA-CINA LIVE

"IO NON HO PAURA": IL CAMMINO VERSO ITALIA-CINA

NUOVO RECORD DI ASCOLTI PER L'ITALIA AL MONDIALE

L'Italia sogna. Il ko indolore contro il Brasile non fa male, e la qualificazione agli ottavi, già certa dopo le prime due partite, arriva addirittura al primo posto del girone, in virtù della differenza reti globale (+5 contro i +3 di Australia e Brasile). Ora l'appuntamento è a Montpellier, il prossimo martedì 25 giugno alle ore 18 allo Stade de la Mosson. Ma quale nazionale affronterà la squadra allenata da Milena Bertolini?

Le possibili avversarie

L'Italia affronterà una tra Cina e Nigeria. Le Azzurre incontreranno agli ottavi la Nigeria solo nel caso in cui Camerun-Nuova Zelanda e Thailandia-Cile pareggiassero entrambe (con qualsiasi risultato). Se una delle partite non terminasse con segno X, l’avversaria delle Azzurre diventerebbe la Cina. Quindi, se Camerun-Nuova Zelanda (delle 18 di oggi, giovedì 20 giugno) non finirà in pareggio, avremo la certezza di affrontare il 25 giugno, a Montpellier le cinesi finaliste nel Mondiale 1999.

La scheda: meglio Nigeria o Cina?

Premettendo un incrocio piuttosto abbordabile, entrambe le nazionali possono nascondere delle insidie. La Nigeria allenata da Thomas Dennerby ha totalizzato tre punti nel proprio girone. Sconfitta all'esordio 3-0 contro la Norvegia, vittoria 2-0 contro la Corea del Sud e dunque ko contro le padroni di casa della Francia all'ultima partita, anche se in inferiorità numerica e solo grazie a un rigore realizzato (e fatto ripetere dopo la prima parata) a dieci minuti dalla fine della partita. Se sarà qualificazione, le nigeriane non avranno inoltre a disposizione la loro stella più luminosa Asisat Oshoala, attaccante del Barcellona, giocatrice di enorme talento con un passato nel Liverpool e nell'Arsenal, ma ko per un infortunio alla caviglia proprio nell'ultima partita. Squadra imprevedibile, potrebbe comunque creare delle difficoltà alle Azzurre.

Per quanto riguarda la Cina - come detto già certa del proprio terzo posto - si tratta di una squadra più ostica da affrontare. Le asiatiche hanno perso alla prima partita contro la Germania per 1-0, vincendo con lo stesso risultato contro il Sudafrica e pareggiando 0-0 contro la Spagna. I numeri lo dimostrano: buona difesa e propensione alla partita di attesa. La stella è la centrocampista Wang Shuang che gioca in Francia nel Paris Saint Germain.

Hai già aggiunto Sky Sport ai tuoi contatti Whatsapp?

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi