Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
25 giugno 2019

Italia Olanda ai quarti dei Mondiali femminili: tutto sulla nostra avversaria

print-icon

L'Olanda avversaria dell'Italia ai quarti è campione d'Europa in carica, titolo vinto nel 2017. Quattro vittorie su 4 in questo Mondiale, sofferta quella contro il Giappone, gara risolta da Martens anche grazie agli interventi di van Veenendaal. Nel tridente spiccano anche Miedema e van de Sanden, con i suoi look stravaganti

ITALIA-CINA 2-0, AZZURRE AI QUARTI. GOL E HIGHLIGHTS

OLANDA-GIAPPONE 2-1, GOL E HIGHLIGHTS

I LOOK DI SHANICE VAN DE SANDEN

LE NEWS DI SKY SPORT ANCHE SU WHATSAPP

Campione d’Europa in carica (titolo vinto nel 2017), solo vittorie in questo Mondiale: il biglietto da visita con cui l’Olanda si presenta al quarto di finale contro l’Italia (sabato 29 giugno, ore 15) è sicuramente di un certo livello. La nazionale oranje, nostra prossima avversaria, è arrivata ai quarti sudando più del previsto contro il Giappone (che per quanto visto nell’arco di tutta la partita avrebbe meritato la vittoria), battuto 2-1 grazie a un calcio di rigore realizzato al 90°. Protagonista Lieke Martens (doppietta), solo uno degli elementi da temere della nazionale allenata da Sarina Wiegman.

4-3-3 di partenza, come vuole la scuola olandese, e un undici-tipo che difficilmente varia. Tra i pali van Veenendaal è una sicurezza, e gran parte del merito per l’accesso ai quarti è suo, visti gli interventi decisivi  che hanno tenuto a galla la squadra contro il Giappone. Cosa insolita, dato che è più consueto vedere il tridente olandese protagonista. Miedema al centro, due gol in questo Mondiale, doppietta al Camerun, ma anche una doppietta nella finale dell’Europeo contro la Danimarca; ai suoi lati Martens, l’ala sinistra che ha steso il Giappone (anche lei con un’ottima confidenza con il gol), e van de Sanden, attaccante del Lione che ha appena vinto la Champions League nota anche per i suoi look stravaganti.

Proprio giocando un calcio d’attacco l’Olanda è riuscita a vincere tutte le 3 partite del girone (una delle 5 nazionali a riuscirci in questo Mondiale), chiudendo il gruppo a punteggio pieno davanti al Canada e andando a segno in ogni gara, operazione ripetuta contro il Giappone. Otto le reti segnate finora (con 6 marcatori diversi, da ogni reparto), tre quelle incassate da un reparto solido che però contro il Giappone ha traballato.

Piuttosto recente, tuttavia, la storia dei successi olandesi, con l’Europeo del 2017 punto più alto di una nazionale che ai Mondiali 2015 si era fermata agli ottavi (battuta proprio da Giappone 2-1: adesso la rivincita), ma che prima non si era mai nemmeno qualificata.

Hai già aggiunto Sky Sport ai tuoi contatti Whatsapp?

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi