Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
07 luglio 2019

Mondiali femminili, i complimenti di Donald Trump dopo le polemiche con Megan Rapinoe

print-icon

Nei giorni scorsi la polemica a distanza con la capitana e bomber degli Stati Uniti campioni del mondo femminili. Ora i complimenti: il presidente degli Stati Uniti Trump su Twitter: L'America è orgogliosa di tutte voi"

GUARDA GLI HIGHLIGHTS DELLA FINALE - LE FOTO DELLA FESTA

TRUMP-RAPINOE: COSA ERA SUCCESSO

Negli ultimi giorni s'era scontrato a distanza con Megan Rapinoe, attaccante degli Stati Uniti che hanno trionfato al Mondiale femminile. Dopo la vittoria in finale contro l’Olanda, e la festa di Alex Morgan e compagne, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha voluto complimentarsi con la propria Nazionale tramite Twitter, il social network che utilizza con più continuità. "Congratulazioni alla squadra di calcio femminile Usa per la vittoria della Coppa del Mondo. Un gioco meraviglioso ed eccitante. L'America è orgogliosa di tutte voi!", ha twittato The Donald unendosi alle congratulazioni di Barack Obama, Joe Biden e Kamala Harris.

Invito alla Casa Bianca?

Il presidente degli Stati Uniti ha anche risposto alla domanda dei giornalisti sul possibile invito della nazionale di calcio femminile alla Casa Bianca. "Non ci abbiamo ancora pensato", ha spiegato. Nei giorni scorsi la capitana Megan Rapinoe si era rifiutata di cantare l’inno statunitense per protesta, ricevendo le critiche proprio di Trump e aveva annunciato che avrebbe rifiutato un eventuale invito alla Casa Bianca. "I club, a parte quelli di Nba, amano venire alla Casa Bianca - aveva scritto Trump su Twitter-. Io sono un grande fan della squadra americana e del calcio femminile, ma Megan dovrebbe pensare a vincere prima di parlare! Finisca il lavoro! Non abbiamo ancora invitato Megan o la squadra, ma lo faccio ora, sia che vincano oppure che perdano. Megan non dovrebbe mai mancare di rispetto al nostro Paese, alla Casa Bianca o alla nostra bandiera, soprattutto perché è stato fatto tanto per lei e per la squadra. Siate orgogliosi della bandiera che rappresentate". Intervistata dopo il trionfo, l’allenatrice degli Usa Jillian Ellis ha risposto che non scommetterebbe in un invito alla Casa Bianca da parte del presidente.


 

Hai già aggiunto Sky Sport ai tuoi contatti Whatsapp?

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi