Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
11 settembre 2019

Champions League femminile, Fiorentina-Arsenal, Guagni: "Nulla è impossibile"

print-icon

Il capitano viola Alia Guagni suona la carica prima della sfida contro la squadra campione di Inghilterra: "Con l'aiuto del pubblico possiamo centrare l'impresa". L'allenatore Cincotta: "Sarà come scalare l'Everest". Alle 19 Fiorentina-Arsenal in diretta su Sky Sport Uno e Sky Sport Football

JUVENTUS-BARCELLONA 0-2: HIGHLIGHTS

LA SERIE A FEMMINILE SU SKY SPORT: PARTE IL COUNTDOWN

DAL 20 SETTEMBRE DAZN1 SUL CANALE 209 DI SKY: LA GUIDA

Riparte la stagione europea della Fiorentina con il primo incontro di Champions League, in diretta su Sky Sport 1 e Sky Sport Football alle 19:00. Una sfida di livello contro l'Arsenal, campione della Premier League e una delle formazioni più temibili d’Europa. Alla vigilia dell’impegno è intervenuta ai nostri microfoni Alia Guagni, capitano della Fiorentina con alle spalle 15 stagioni in maglia viola: "Sappiamo sarà difficile, ma affrontiamo questa con entusiasmo. Abbiamo bisogno dei tifosi, solo così possiamo fare l'impresa". Guagni ha ribadito il proprio amore per la Fiorentina con il no al Real Madrid: "Alla fine ho fatto una scelta di cuore rimanendo a Firenze. Con la nuova proprietà possiamo fare grandi cose. Sarà un inizio di stagione tosto. Grazie al Mondiale questo è l'anno del calcio femminile, ora dobbiamo far appassionare gli italiani".

"È come scalare l'Everest"

Sarà una partita difficilissima per la squadra viola, ne è consapevole l'allenatore Antonio Cincotta che la paragona alla scalata alla montagna più alta del mondo: "Sai che la montagna vince sempre, ma a volte la vetta la raggiungi. Ci vuole tecnica e costanza. Richiede un certo tipo di energia mentale positiva. Sai che l’Arsenal è meglio di te, ma devi essere certo di avere un’opportunità. È una sfida meravigliosa. Avremmo preferito squadra con un livello tecnico inferiore. È capitata l’Arsenal, è un’occasione per confrontarsi con una squadra che ha vinto 6 a 0 contro il Chelsea. Sappiamo a cosa andremo incontro. Vogliamo onorare la città e la società. Barone ha raccontato di quasi 27 mila abbonamenti. Domani ci saranno almeno 4 mila persone, siamo contenti della risposta di questa città. Allenare a Firenze è un sogno anche per questo. È uno stimolo, Firenze è fantastica. Formazione? Abbiamo alcune calciatrici con qualche problema. Domani giocheranno le ragazze che a livello fisico sono pronte a gettare il cuore oltre l’ostacolo" ha concluso l'allenatore della Fiorentina.

Hai già aggiunto Sky Sport ai tuoi contatti Whatsapp?

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi