Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
12 settembre 2019

Fiorentina-Arsenal 0-4: gol e highlights dei sedicesimi di Champions League femminile

print-icon

La squadra di Cincotta crolla al Franchi e vede in salita la strada verso gli ottavi di finale di Champions. Inglesi avanti al 18' con Miedema, poi il raddoppio di Little dopo la mezz'ora. In avvio di ripresa l'attaccante olandese firma la doppietta e arriva il poker di Evans. Tra due settimane la sfida di ritorno

LA SERIE A FEMMINILE SU SKY SPORT: PARTE IL COUNTDOWN

DAL 20 SETTEMBRE DAZN1 SUL CANALE 209 DI SKY: LA GUIDA

CHAMPIONS DONNE, JUVENTUS-BARCELLONA 0-2: HIGHLIGHTS

FIORENTINA-ARSENAL 0-4

18', 51' Miedema, 32' Little, 55' Evans

FIORENTINA (5-4-1): Durante; Thogersen, Tortelli, Arnth, Agard, Philtjens; Adami (58' Mauro), Breitner, Cordia (62' Parisi), De Vanna (74' Lazaro); Bonetti. All: Cincotta

ARSENAL (4-3-3): Zinsberger; Maier, Williamson, Beattie, McCabe; van de Donk (74' Quinn), Little, Roord (77' Schnaderbeck); Evans, Miedema (58' Nobbs), Mead. All: Montemurro

Ammoniti: Philtjens

Ora è durissima. La Fiorentina esce sconfitta davanti al suo pubblico e complica notevolmente le chance di qualificazione agli ottavi. L’andata al Franchi premia l’Arsenal per 4-0, risultato che riflette nel complesso l’andamento del match, con le inglesi sempre padrone del gioco e letali con la classe di Miedema, autrice di due gol e decisiva nel raddoppio siglato da Little, con uno splendido assist. Le Gunners non perdonano mai e trovano anche la quarta rete grazie a Evans che, con una volée, trafigge ancora Durante. La differenza tecnica si abbatte sulle convinzioni delle giocatrici viola e la formazione di casa non riesce quasi mai a impensierire Zinsberger, se non nel finale. Tra 14 giorni la sfida di ritorno, dove servirà un’impresa da giganti per ribaltare il ko di questa sera.

Arsenal troppo forte, Miedema protagonista

Montemurro sceglie il 4-3-3 con Miedema, una delle stelle dell’ultimo Mondiale, punta centrale, supportata ai lati da Evans e Mead. Cincotta, invece, deve fare a meno di Guagni e di Ilaria Mauro a metà e preferisce coprirsi. Si parte con un 5-4-1, con la fase offensiva affidata a Tatiana Bonetti. L’Arsenal prende subito possesso del campo e costruisce la prima opportunità con Maier che scambia con la compagna e conclude a lato da fuori area. La Fiorentina pecca di coraggio e al 18’ va sotto. Miedema penetra in area, rientra sul destro e da terra infila sul primo palo. La squadra viola accusa il colpo, ma trova comunque modo di reagire grazie a Bonetti: prima un tiro dall’interno dell’area che tocca l’esterno della rete, poi un tentativo dalla distanza che Zinsberger controlla comodamente. Passata la mezz’ora si riaccende il talento di Miedema e l’Arsenal firma il raddoppio. L’olandese riceve palla da Little e la restituisce con un pregevole tacco che mette davanti la porta la compagna: sinistro in diagonale e 2-0. I temi dell’incontro non cambiano in avvio di ripresa e su un regalo di Breitner le Gunners segnano il tris. Ci pensa ancora Miedema che si fionda sul pallone, salta il portiere e mette in rete. La Fiorentina crolla definitivamente e incassa anche il poker ad opera di Evans. La gara si chiude in sostanza qui, fatta eccezione per un sussulto d’orgoglio delle viola a un passo dal 90’, con il portiere ospite che sbaglia l’uscita sull’angolo e regala la chance a Mauro, ma il suo colpo di testa è centrale. Finisce 4-0, Fiorentina a un passo dall’eliminazione.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi